Ominide 1796 punti

Bullet theory


La bullet theory, o meglio definita come teoria dell'ago ipodermico è uno tra i primi tentativi di comprendere come avviene la comunicazione interpersonale ossia come i mezzi di comunicazione possano influenzare le persone.
Questa teoria non è mai stata sviluppata da un teorico preciso, anzi la sua particolarità è quella di non essere mai sostenuta da alcun teorico eppure è un'idea che si è diffusa nei primi periodi in cui si studiavano i mezzi di comunicazione di massa.

Secondo tale teoria le persone sono completamente passivi di fronte ai mezzi di comunicazione di massa. E' bene ricordare che quando questa teoria si è sviluppata gli unici mezzi di comunicazione di massa erano la televisione e i giornali, internet non era ancora stato inventato.
La bullet theory dà quindi pieni poteri ai mezzi di comunicazione conferendogli il primato di influenzare le persone in maniera totalitaria.
In inglese "bullet" significa proiettile, e infatti è proprio in questo modo che i mezzi di comunicazione di massa agiscono, come un proiettile colpiscono le persone e gli fanno fare quello che vogliono.
Tale teoria sarà largamente criticata specialemente perché non ha mai preso in considerazione la diversità o le relazioni sociali che potevano possedere le diverse persone. Tale teoria sarà subito smentita da studi successivi.

Critiche alla bullet theory


La bullet theory ipotizzava che i mezzi di comunicazione di massa avessero il pieno potere sulle persone e fossero in grado di fargli mettere in atto un qualsiasi comportamento voluto.
Un episodio molto famoso però ha smontato tale teoria e si tratta della "guerra dei due mondi", un programma radiofonico andato in onda nel 1938. Tale programma decise di trasmettere l'arrivo degli alieni sul pianeta terra. Tutto ciò era uno scherzo e di pura fantasia ma nella trasmissione del canale i produttori tentarono si essere molto realistici. Comunque all'inizio del programma i conduttori affermarono che tutto ciò che stavano per dire sarebbe stato solo uno scherzo. Ciò che accadde è che molte persone credettero nell'arrivo degli alieni e si rigettarono in strada in preda al panico. Ciò portò anche a gravi conseguenze nelle città nelle quali si verificarono degli incidenti.
Ciò che però tale fenomeno ha dimostrato è che le persone possiedono caratteristiche personale che modificano il modo di reagire delle persone. Infatti sebbene molte persone si rigettarono in strada credendo a quanto venne affermato dal programma radiofonico molte altre compresero che era uno scherzo e rimasero tranquille.
Questa esperienza di vita quotidiana a dimostrato che le persone hanno modi di reagire differenti all'esposizione dei media e quindi la teoria dell'ago ipodermico non può essere considerata valida.
Hai bisogno di aiuto in Sociologia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
×
Registrati via email