Aule preistoriche? Sale in cattedra l'evangelist

Lorena Loiacono
Di Lorena Loiacono

gli alunni diventano professori all'Afp del Patronato San Vincenzo di Bergamo

Gli studenti italiani lo sanno bene: la scuola digitale è un sogno per ora non realizzato. Dice bene il ministro Giannini quando parla di diffusione ”a macchia di leopardo”.

DOCENTI 2.0? - “Abbiamo ancora una situazione a macchia di leopardo nel Paese – ha commentato il ministro Stefania Giannini, al seminario “Dalla società industriale alla società digitale” organizzato dall’associazione Italiadecide presso la Camera dei deputati –dobbiamo compiere una vera e propria rivoluzione educativa nel senso che dobbiamo puntare moltissimo sulla formazione permanente degli insegnanti, anche rivisitando il contratto. Se non c'è la possibilità di formare in itinere i futuri insegnanti e chi già lo è, allora diventerà arduo trasformare la scuola italiana nei prossimi 5/6 anni, facendola diventare competitiva con il resto d'Europa”.

ARRIVA L’EVANGELIST – E allora per il ministero è il momento di cambiare rotta. Come? Formando i docenti per metterli in grado di far lezione con pc, lim e tablet. Per questo potrebbe servire il guru della tecnologia: “un evangelist digitale in ogni scuola” promette la Giannini.

LIM E PC, CHI L’HA VISTI? - Quanti di voi, infatti, hanno mai visto una Lim o un laboratorio di pc nel proprio istituto? Pochi. Stando a un sondaggio di Skuola.net su un campione di 1000 studenti, il 35% dei ragazzi pur avendo a disposizione un laboratorio di pc, non c’è mai stato. Il 97% degli intervistati assicura di non aver mai fatto lezione con un tablet o un pc in classe e la stessa triste stima vale per la Lim che 1 ragazzo su 2 non ha mai avuto in classe mentre un altro 20% assicura di avere la lavagna interattiva ma di non averla mai utilizzata. Tecnologa che, quando c’è, resta chiusa negli scatoloni.

FONDI SPESI – Eppure il ministero ha già investito non pochi soldi sui progetti di digitalizzazione: ben 93 milioni di euro per le Lim, a questi vanno aggiunti i soldi spesi dalle singole regioni. Secondo le stime, ad oggi, solo una scuola superiore su 4 ha accesso al wi-fi.

Lorena Loiacono

Commenti
Skuola | TV
La Skuola Tv sta per tornare

Dopo mesi di vacanza, siamo pronti per ritornare a farvi compagnia!

4 ottobre 2017 ore 16:30

Segui la diretta