Sciopero 25 ottobre, trasporti e metro a rischio: orari e mappe città per città

Andrea Carlino
Di Andrea Carlino
sciopero trasporti 25 ottobre

Sarà un venerdì nero quello che si prospetta nel settore dei trasporti e non solo. Infatti per il 25 ottobre è stato indetto uno sciopero generale e nazionale, dai sindacati CUB (Confederazione Unitaria di Base) e SGB (Sindacato Generale di Base), della durata di 24 ore. Riguarderà tutti i settori, pubblici e privati. Si fermano bus, treni, aerei e lavoratori delle autostrade, ma anche le scuole. Sciopero anche nelle università e negli ospedali. Le principali manifestazioni si terranno a Milano, Torino, Firenze, Roma, Napoli, Palermo e Catania.


Sciopero 25 ottobre, le motivazioni della protesta

Quali sono le rivendicazioni sindacali? In una nota, le sigle dei sindacati di categoria rivendicano l'aumento dei salari e delle pensioni, la cancellazione del Jobs Act garantendo lavoro stabile a tutti, riducendo l’orario di lavoro e i carichi a parità di salario per rilanciare l’occupazione. In generale, la protesta è rivolta contro la "demonizzazione del pubblico in favore dei presunti slanci di efficienza del privato".


Sciopero 25 ottobre, orari di stop previsti

Questi gli orari di stop previsti pubblicati sul sito del ministero dei Trasporti.

Trasporto aereo: sciopero dalle 00.01 alle 24 del 25 ottobre 2019
Trasporto ferroviario: sciopero dalle 21 del 24 ottobre alle 21 del 25 ottobre 2019. A questo proposito Trenitalia ha reso noto che in occasione dello sciopero generale di 24 ore il servizio regionale, suburbano, la lunga percorrenza e il servizio aeroportuale subirà variazioni negli orari e possibili cancellazioni. Anche i treni Trenord e Italo si fermeranno dalle ore 21 del 24 ottobre alle ore del 21 del giorno 25.
Tpl e marittimo: sciopero intera giornata di venerdì 25 ottobre 2019
Autostrade: sciopero dalle 22 del 24 ottobre 2019 alle 22 del 25 ottobre 2019

Previste, come sempre, le fasce di garanzie, dalle 5.30 alle 8.30 e dalle 17.30 fino alle 20. Poiché nel corso della protesta si potrebbero verificare variazioni non preventivabili si consiglia a tutti di prestare la massima attenzione alle note diffuse nelle stazioni e dagli organi di informazione.

Da segnalare inoltre che sono previsti autobus sostitutivi no-stop per i collegamenti aeroportuali tra Milano Cadorna e Malpensa Aeroporto e tra Malpensa Aeroporto e Stabio in caso di non effettuazione dei treni. Così come sono stati garantiti i collegamenti fra Roma Termini e l’aeroporto di Fiumicino, con il treno “Leonardo Express” o con autobus sostitutivi.

Sciopero 25 ottobre, la situazione città per città

A Roma la situazione sarà ancora più nera. Nella Capitale, oltre allo sciopero generale ci sarà anche quello dei lavoratori delle partecipate, proclamato da Cgil, Cisl e Uil. La protesta riguarderà bus, tram, ferrovie Roma-Lido, Roma-Civitacastellana-Viterbo e Termini-Centocelle. L'astensione dal lavoro, con le stesse modalità, interesserà anche le linee periferiche gestite dalla Roma Tpl. In sciopero, come già detto, anche tutti gli altri dipendenti delle società partecipate del comune, da AMA (che gestisce i rifiuti in città) a Roma Metropolitane (che si occupa principalmente di controllare i lavori della metro).

A Milano, invece, I dipendenti di ATM, l’azienda dei trasporti milanesi, potranno scioperare dalle 8,45 alle 15 e dalle 18 fino al termine del servizio; lo sciopero riguarderà anche le linee periferiche di Monza (NET) e la funicolare Como-Brunate, ma con orari diversi rispetto a quelli di ATM.

A Torino, invece, lo sciopero riguarderà il personale aderente alla sigla Faisa-Cisal. Il sindacato, però, ha assicurato l’intera percorrenza delle corse nelle seguenti fasce orarie: dalle 6 alle 9 e dalle 12 alle 15 per i servizi urbani e suburbani; da inizio servizio alle 8 e dalle 14.30 alle 17.30 per i servizi extraurbani. Per i mezzi in forza a Bus Company l'orario di garanzia sarà invece differente: dalle 5 alle 8 e dalle 13 alle 16.

A Firenze, in adesione allo sciopero, CUB Trasporti e SGB hanno proclamato l’astensione dal lavoro con i seguenti orari: da inizio servizio alle 6, dalle 9.15 alle 11.45 e dalle 15.15 fino a fine servizio

A Bologna per i dipendenti della Tper lo sciopero si svolgerà dalle ore 8.30 alle ore 16.30 e dalle 19.30 a fine servizio di venerdì 25 ottobre. Negli orari di sciopero, i servizi di trasporto pubblico urbano, suburbano ed extraurbano non saranno garantiti. Per i mezzi urbani, suburbani ed extraurbani del bacino di Bologna saranno garantite solamente le corse dal capolinea centrale verso periferia: fino alle 8.15 e dalle 19.15 fino a fine servizio.

A Napoli Usb, Orsa e Faisa Confail hanno proclamato sciopero del trasporto pubblico locale per 4 ore: dalle 11 alle 15. L'eventuale sospensione del servizio delle linee dei bus verrà gestita nel rispetto delle fasce di garanzia e le corse torneranno agli orari regolari dopo circa mezz’ora dalla conclusione dell’agitazione.

A Palermo, infine, il personale Amat parteciperà allo sciopero al di fuori delle fasce di garanzia: dalle ore 6 alle 9 e dalle 18 alle 21.

Sciopero 25 ottobre, si ferma anche la scuola

Lo sciopero generale riguarda anche il comparto scuola. Docenti e personale Ata potrebbero partecipare alla protesta, mettendo quindi a rischio le lezioni. Ricordiamo che il personale della scuola non è tenuto a comunicare l'eventuale partecipazione allo sciopero, quindi per gli studenti è impossibile sapere in anticipo se faranno lezione oppure no. Gli studenti, in caso di assenza nella giornata di sciopero, non sono comunque giustificati: l'obbligo di presenza in classe rimane valido.
Skuola | TV
Non perdere la prossima puntata!

Curioso di sapere chi sarà il prossimo ospite? Seguici e lo scoprirai!

20 novembre 2019 ore 15:30

Segui la diretta