Settore Tecnologico – Indirizzo Chimica, Materiali e Biotecnologie

Cristina Montini
Di Cristina Montini
 Profilo educativo, culturale e professionale dell'Istituto tecnico, con relativo piano degli studi. nuovi istituti tecnici, settore tecnologico, Chimica, Materiali e Biotecnologie

SETTORE TECNOLOGICO
CHIMICA, MATERIALI E BIOTECNOLOGIE

Lo sai che?
il 32,1% delle industrie chimiche, farmaceutiche e petrolifere prevedono assunzioni?
(Fonte: Banca dati Excelsior-Unioncamere)

Per chi...
>
è interessato al mondo della ricerca nel campo della chimica e delle biotecnologie

Se...
>
ti appassiona inserirti in un settore in grande sviluppo che ti permetterà di misurarti con l’innovazione applicata ai molteplici aspetti della vita quotidiana e nella tutela dell’ambiente

Il diplomato in questo indirizzo è in grado di:
> avere competenze specifiche nel campo dei materiali, delle analisi strumentali chimicobiologiche, nei processi di produzione, in relazione alle esigenze delle realtà territoriali, negli ambiti chimico, merceologico, biologico, farmaceutico, tintorio e conciario;
> avere competenze nel settore della prevenzione e della gestione di situazioni a rischio ambientale e sanitario.

In particolare è in grado di:
> collaborare, nei contesti produttivi d’interesse, nella gestione e nel controllo dei processi, nella gestione e manutenzione di impianti chimici, tecnologici e biotecnologici, partecipando alla risoluzione delle problematiche relative agli stessi; ha competenze per l’analisi e il controllo dei reflui, nel rispetto delle normative per la tutela ambientale;
> integrare competenze di chimica, di biologia e microbiologia, di impianti e di processi chimici e biotecnologici, di organizzazione e automazione industriale, per contribuire all’innovazione dei processi e delle relative procedure di gestione e di controllo, per il sistematico adeguamento tecnologico e organizzativo delle imprese;

> applicare i principi e gli strumenti in merito alla gestione della sicurezza degli ambienti di lavoro, del miglioramento della qualità dei prodotti, dei processi e dei servizi;
> collaborare nella pianificazione, gestione e controllo delle strumentazioni di laboratorio di analisi e nello sviluppo del processo e del prodotto;
> verificare la corrispondenza del prodotto alle specifiche dichiarate, applicando le procedure e i protocolli dell’area di competenza; controllare il ciclo di produzione utilizzando software dedicati, sia alle tecniche di analisi di laboratorio sia al controllo e gestione degli impianti;
> essere consapevole delle potenzialità e dei limiti delle tecnologie nel contesto culturale e sociale in cui sono applicate.

Puoi scegliere tra le seguenti articolazioni:
> Chimica e materiali
> Biotecnologie ambientali

> Biotecnologie sanitarie
e l’opzione dell’articolazione Chimica e materiali:
> Tecnologie del cuoio

Piano degli studi
(a cui vanno aggiunti gli insegnamenti generali comuni a tutti gli indirizzi del settore tecnologico)

* Le ore indicate con asterisco sono riferite alle attività di laboratorio che prevedono la compresenza degli insegnanti tecnico-pratici.
** I risultati di apprendimento della disciplina denominata “Scienze e tecnologie applicate”, compresa fra gli insegnamenti di indirizzo del primo biennio, si riferiscono all’insegnamento che caratterizza, per il maggior numero di ore, il successivo triennio.

e dopo il diploma...
potrai continuare gli studi presso gli Istituti Tecnici Superiori dell’Ambito “Biotecnologie industriali e ambientali” attualmente presenti a: Pomezia (Roma) e Bergamo.

Tra le figure professionali più richieste per l’intero settore cui accedere anche con livelli di istruzione post-diploma: Operatore chimico-industriale, Tecnico di laboratorio di ricerca, Formulatore farmaceutico, Direttore tecnico di azienda farmaceutica, Responsabile ambiente e sicurezza.

(Fonte: ISFOL)

Skuola | TV
Angelica Massera ospite della Skuola Tv!

La webstar, molto apprezzata dai più giovani grazie ai suoi video esilaranti, ci racconterà dei suoi progetti futuri! Non solo, cerchremo di capire quali sono i segreti per avere successo sul web! Non perdere la puntata!

21 novembre 2018 ore 15:00

Segui la diretta