5 cose da sapere se hai scelto l'alberghiero

manliogrossi
Di manliogrossi

Cinque cose da sapere sui diplomati professionali in servizi per l'enogastronomia e l'ospitalità alberghiera

Come si comportano e come vanno tra i banchi di scuola superiore i diplomati che hanno scelto di iscriversi in un Istituto Professionale, optando per il percorso professionale in servizi per l'enogastronomia e l'ospitalità alberghiera? E cosa si aspettano dal loro futuro professionale e formativo? A dircelo sono i dati delle Indagini AlmaDiploma.

1. Tra i banchi di scuola un buon numero di maschi e alcuni cittadini stranieri

E’ elevata la presenza di ragazzi, il 52% contro il 49% del totale dei diplomati professionali. Il 10% degli studenti è un cittadino straniero. Nel corso degli studi il 76% non ripete l’anno scolastico, e alla maturità raggiungono un voto medio di diploma pari a 72,5 punti su cento.

2. Stage ed esperienze di lavoro che fanno la differenza

I diplomati professionali in servizi per l'enogastronomia e l'ospitalità alberghiera intraprendono un elevato numero di esperienze di stage durante gli studi, il 94%, soprattutto nel settore ristorazione e alberghiero (85%). Non mancano le esperienze lavorative nel corso degli studi svolte dal 75% degli studenti.
Cinque cose da sapere sui diplomati professionali in servizi per l'enogastronomia e l'ospitalità alberghiera

3. Mai senza l’estero

Il 20% ha maturato un’esperienza di studio all’estero, scegliendo come meta soprattutto il Regno Unito (9%). Hanno una buona padronanza delle lingue straniere, in particolare inglese e francese, seguono corsi di lingua extrascolastici (14%) e hanno conseguito attestati per le loro competenze linguistiche (18%).

4. Soddisfatti dell’esperienza scolastica? Più della metà cambierebbe

L’81% è complessivamente soddisfatto dell’esperienza scolastica complessiva, in particolare per quanto concerne il rapporto con i docenti, ma anche per le attività di recupero e le attività pratiche organizzate dalla scuola.Tuttavia, se potessero tornare indietro, solo il 46% si riscriverebbe allo stesso indirizzo nella stessa scuola; il 53% si iscriverebbe infatti ad un altro percorso scolastico.

5. Scegliere l’Università per trovare un lavoro in linea con i propri interessi

Il 23% dei diplomati professionali in servizi per l'enogastronomia e l'ospitalità alberghiera pensa di proseguire gli studi, prevalentemente all’Università, in particolare optando per l’indirizzo agraria e veterinaria. Alla base della loro scelta c’è soprattutto l’idea che serva una formazione universitaria per approfondire i propri interessi culturali e per trovare un lavoro di loro interesse.

>>Vuoi sapere di più sugli istituti professionali servizi per l'enogastronomia e l'ospitalità alberghiera? Clicca qui >>
Commenti
Consigliato per te
Come fare una tesina: esempio di tesina di Maturità
Skuola | TV
Quanti MEGA ci sono in un GIGA? - Le Reazioni della gente comune

Quanti MEGA ci sono in un GIGA? Abbiamo fatto questa domanda ad alcuni ragazzi, le risposte sono davvero IMBARAZZANTI!

25 ottobre 2017 ore 16:30

Segui la diretta