3 modi in cui puoi recuperare voti bassi in pagella

Cristina Montini
Di Cristina Montini
stare attenti a lezione

La tua pagella è piena di brutti voti, le insufficienze al primo quadrimestre sono state il tuo incubo e ora non vuoi ripeterlo anche durante il secondo quadrimestre. Ma è questo il momento di rimboccarsi le maniche e, di fronte ai tanti voti bassi in pagella di metà anno, riuscire a sollevarsi e recuperare le insufficienze dei primi mesi. La paura sta crescendo in molti di voi, ma Skuola.net ha una soluzione a tutto!
Sappiamo per certo che quest’anno le insufficienze al primo quadrimestre sono state parecchie. In alcuni licei addirittura metà studenti dovrà recuperare in una o più materie, con greco e latino la vera croce di molti ragazzi.

Per superare l'anno è necessario che abbiate almeno tutti 6, e allora vediamo come rimediare alle insufficienze del primo quadrimestre:

1. Frequenta i corsi di recupero

Per recuperare le insufficienze in pagella innanzitutto frequentate con impegno i corsi di recupero che la vostra scuola organizza. O meglio, dovrebbe organizzare, in modo rigorosamente gratuito: 15 ore almeno per materia.

2. Considera le ripetizioni private

In alternativa, se la materia da recuperare vi sta proprio antipatica o la vedete come una montagna insormontabile, valutate l’idea di prendere ripetizioni private. Spesso ne bastano poche per mettervi sulla strada giusta e continuare lo studio da soli con successo, senza ripetere la brutta pagella e le insufficienze del primo quadrimestre. Infatti spesso un'insufficienza nasce perché non si sono capiti bene alcuni argomenti importanti della materie, basta magari sbloccarsi su quelli per andare alla grande.

3. Trova il metodo di studio giusto

Recuperare una o più materie tra le insufficienze della pagella del primo quadrimestre è possibile anche studiando da soli! Avete tutti quanti l’intelligenza per farlo, quindi mettetevi sotto, non scoraggiatevi e organizzate il vostro studio per il recupero:

• Fate una lista degli argomenti che dovete studiare o anche semplicemente ripetere;
• Calcolate sommariamente il tempo (giorni o ore) necessario per riuscire a studiare tutti gli argomenti che non sapete;

• Assegnate ad ogni argomento da studiare il tempo necessario per terminarlo;
• Se gli argomenti sono stanti, stabilite delle priorità: dal più difficile al più semplice, dalla materia che vi piace meno a quella che amate di più…
• Impegno: dovete mettervi in testa che il vostro obiettivo è recuperare, quindi studiate con serietà, un po’, ma tutti i giorni;
• Premiatevi: quando riuscite a completare lo studio di uno o più argomenti premiatevi con una passeggiata, una chiacchierata con gli amici o quello che vi piace di più fare;
• Fidatevi di voi stessi, perché solo così riuscirete a trovare la concentrazione giusta per studiare e capire.

Cristina Montini

Commenti
Skuola | TV
La Skuola Tv sta per tornare

Dopo mesi di vacanza, siamo pronti per ritornare a farvi compagnia!

4 ottobre 2017 ore 16:30

Segui la diretta