Prof bullo: aiuto, ci umilia e maltratta

Serena Rosticci
Di Serena Rosticci

foto di prof bullo che maltratta gli studenti

Quando lui entra in classe le parolacce agli studenti si sprecano, tanto che ormai i ragazzi vivono in un clima di terrore. Hanno paura di essere derisi e umiliati di fronte a tutti e, addirittura, di parlarne con gli altri prof per chiedere il loro aiuto. Già, perchè il motivo di tanto panico è proprio dato da un insegnante che si comporta più come un colonnello dell'esercito con le sue leve militari. O meglio come un bullo. Ecco la richiesta di aiuto di una studentessa nel forum di Skuola.net:

AIUTO, IL PROF CI MALTRATTA - "Ho un professore di lettere (e che quindi abbiamo 10h alla settimana) che è veramente cattivo. Io ho voti sull'8 e il 9, ma mi mette sempre in soggezione, e fa lo stesso con gli altri miei compagni di scuola. Dice sempre le parolacce, umilia tutti, non urla più di tanto ma sa intimorirti solo guardandoti. È un ex ufficiale nell'esercito, ha 63 anni, ed è fissato con il rigore militare. Solitamente noi alunni aspettiamo fuori dall'edificio scolastico in zone divise per classe, finché l'insegnante non arriva. Quando piove ci bagniamo e se qualcuno prova a tirar fuori l'ombrello viene deriso dal prof e chiamato "bambino". Per la cronaca, quando abbiamo lui la prima ora restiamo fuori anche più di 20 min e qualcuno si è preso anche l'influenza. Alcuni alunni nella mia classe hanno traumi psicologici: piangono di continuo e non vogliono più venire a scuola. Insomma, tutta la classe è in subbuglio, ma nessuno ha il coraggio di denunciare al preside questi comportamenti. Per fare un esempio, questo prof (senza che io dicessi niente) mi ha preso di mira: mi interroga tutti i giorni, mi sgrida, mi prende in giro e umilia dicendo che ho parlato male di lui con gli altri professori".

Prof: amici o nemici? Guarda il video di Skuola.net

PAURA DI PARLARE - Insomma, per la nostra utente la situazione è al limite e in più nessuno ha il coraggio di parlarne con gli altri prof. Infatti, quando viene incoraggiata da altri utenti del forum a farlo, lei risponde: "Se per caso il preside ne parlasse con il professore in questione, saremmo tutti segati, chiamati codardi e disonesti, distrutti moralmente e io ogni giorno ho l'ansia e il mal di pancia per colpa di questo professore. Oggi una mia compagna di classe si è messa a piangere per la paura e addirittura un ragazzo una volta si è sentito male e non riusciva a respirare. Il professore in questione lo ha preso in giro mentre era lì per lì ad avere un attacco cardiaco".

RACCONTARLO AI PROFESSORI - Eppure parlarne con un altro prof, magari proprio con il coordinatore di classe è l'unica soluzione. Ma solo dopo aver cercato prima il confronto con l'insegnante in questione. Se si dovesse ritenere inutile farlo vista la gravità della situazione, Skuola.net consiglia comunque di farsi coraggio e raccontare tutto agli altri prof e poi, insieme a loro, al preside. Solo quest'ultimo, infatti, può intervenire direttamente e arrivare, qualora lo ritenga necessario, a prendere provvedimenti seri. E poi bisogna pensare che, nel momento in cui tutti i prof e preside sono informati di quello che sta succedendo, sicuramente ci penserà due volte questo insegnante prima di continuare con questa sua condotta.

> > > Vuoi aiutarla? Scrivi la tua!

> > > Hai dubbi tutto su Riforme, leggi e diritti degli studenti? Posta la tua domanda nell'apposita sezione della nostra community!

Serena Rosticci

Commenti
Skuola | TV
La Skuola Tv sta per tornare

Dopo mesi di vacanza, siamo pronti per ritornare a farvi compagnia!

4 ottobre 2017 ore 16:30

Segui la diretta