Scuola da incubo: bocciata più di metà classe

Scuola da incubo: bocciata più di metà classe

Succede al liceo artistico di Benevento, come riportato da Ottopagine.it, dove la classe Terza A indirizzo grafico è stata decimata dalle bocciature. Ben 12 bocciati su 23 alunni, a cui si devono aggiungere due ragazzi che hanno lasciato la scuola prima dell'anno e 4 ragazzi rimandati a settembre. I genitori si infuriano, ma le scuole da incubo possono fare ben di peggio. Secondo l'inchiesta di Skuola.net e del free press Leggo, esistono scuole con più del 70% dei bocciati.

UNA CLASSE DECIMATA - Dodici alunni su 23 bocciati, più 2 studenti ritirati e 4 costretti a corsi di recupero e esame a settembre. E' un risultato sconcertante per una sola classe, la terza A indirizzo Grafica del Liceo Artistico di Benevento. E difatti i genitori si infuriano. Il problema sono i ragazzi o i professori? Secondo loro, i secondi: brutti voti assegnati durante ore di assenza, poche verifiche, esoneri non calcolati e via dicendo. E per questo si passerà alle vie legali.

cartina scuole da incubo

LE SCUOLE DA INCUBO - Il caso del liceo di Benevento fa scalpore ma le scuole da incubo, quelle con un'alta percentuale di bocciati, possono fare di peggio. La ricerca effettuata da Skuola.net è arrivata, con l'edizione sull'anno scolastico 2012/13, alla terza stagione. La classifica delle 10 scuole con più alto tasso di bocciati 2013 vede in prima posizione l'istituto Bassi di Napoli, un professionale dove i promossi, nell'intero istituto, sono stati meno dei bocciati: il 45,5%. Se Napoli è la città dove si concentrano le scuole da incubo, partenopee sono infatti le prime 5 posizioni, non mancano nella top ten anche istituti di Milano, Roma, Palermo e Firenze. Non appena saranno pubblici i dati del Miur sulle promozioni dell'anno scolastico 2013/2014, sapremo quali saranno le scuole da incubo del 2014.

PIU' DEL 70% DEI BOCCIATI? SI PUO' - Nelle precedenti edizioni dell'inchiesta sono stati poi rilevati casi estremi, in cui le bocciature all'interno di un istituto hanno sfiorato l'80% degli alunni. Parliamo ancora di Napoli: l'istituto tecnico Caracciolo, nel 2012, ha avuto solo il 26,3% dei promossi, e ancora l'istituto tecnico Livatino, lo stesso anno, solo il 36,4%. Tuttavia, su questi dati pesa soprattutto il dato pesante della dispersione scolastica, vera piaga dei quartieri più periferici e difficili della città campana.

Carla Ardizzone

Skuola | TV
Angelica Massera ospite della Skuola Tv!

La webstar, molto apprezzata dai più giovani grazie ai suoi video esilaranti, ci racconterà dei suoi progetti futuri! Non solo, cerchremo di capire quali sono i segreti per avere successo sul web! Non perdere la puntata!

21 novembre 2018 ore 15:00

Segui la diretta