Prof e studenti? Non devono essere amici

Redazione
Di Redazione

Il rapporto di amicizia tra studenti e professori “è totalmente inopportuno”. Su questo sono stata molto “severa e netta” e per chi supera il limite si potrebbe aprire lo scenario del “licenziamento”.
Questo è ciò che ha detto il ministro dell’Istruzione, Valeria Fedeli, in un’intervista a In Blu Radio.

Prof e studenti amici? Non è il caso

La responsabilità dei docenti è enorme e va sostenuta e riconosciuta. È una delle professionalità più significative. Devono avere un insieme delle regole morali impeccabile. I docenti devono sapere che il loro rapporto con i ragazzi, essendo loro adulti e i giovani dei minori, deve avere un limite. Non devono mai superare il limite dell’esercizio di libertà educativa nella didattica perché c’è il rischio che nascano determinati atteggiamenti che possono essere utilizzati, in alcuni casi, a fini diversi ha detto la Fedeli.

Duri con i docenti che non rispettano i limiti

“La larga maggioranza dei docenti è assolutamente consapevole della propria funzione. E dove questo non avviene bisogna essere molto duri: procedimento, verifica, licenziamento. Il docente ha un enorme potere d’influenza sui ragazzi, per questo deve essere consapevole del limite nel rapporto con gli studenti“.

Leonardo Natali
Consigliato per te
Studenti salvi dalla sospensione ma... puliranno la scuola
Skuola | TV
Pietro Grasso risponde agli studenti - #meetmillennials

Ospite della puntata Pietro Grasso, candidato premier per Liberi e Uguali.Toccherà a lui rispondere ai 10 quesiti, tra gli oltre 1.000, che i ragazzi hanno inviato a Skuola.net.

27 febbraio 2018 ore 16:00

Segui la diretta