Ominide 8039 punti

Vita e ambiente in cui vive il gallo


Tutti gli uccelli sono ovipari, cioè depongono le uova. Procurati un uovo di gallina ed esamina la struttura: scoprirai una delle più interessanti meraviglie della natura.
Le parti di un uovo di gallina sono: guscio, membrana, albume e tuorlo.
-Il guscio è l'involucro esterno, duro e poroso. Le uova degli uccelli domestici hanno il guscio di colore generalmente bianco.
-La membrana è una sottile pelle che tappezza l'interno del guscio e forma una specie di sacco senza apertura in cui vi è il bianco e il rosso dell'uovo. In corrispondenza del polo ottuso dell'uovo, la membrana si sdoppia e forma una cavità piena d'aria, la camera d'aria, che diviene tanto più ampia quanto più l'uovo è vecchio.
-L'albume è costituito da una sostanza liquida colloide, cioè come la colla, che con il calore coagula. Nota i due cordoni gelatinosi, le calaze, che tengono sospeso il tuorlo al centro dell'albume.
-Il tuorlo è una massa molle, di forma sferica, di colore rosso-arancione, che si trova al centro dell'uovo. E' costituito da sostanze altamente nutritive. Anche il tuorlo è un collide che con il calore coagula e puoi sperimentarlo facendo cuocere un uovo. Sul tuorlo si vede una macchiolina circolare, detta cicatricola: è la più importante dell'uovo perchè da essa si sviluppa il pulcino.
Se in primavera visiti qualche fattoria, ti può capitare di vedere la scena : in una cesta rivestita di fieno dalla massaia e riposta in un angolo nascosto, una gallina sta covando le uova. E' il tempo dell'incubazione delle uova. Incubare in altino significa coricarsi sopra: l'uccello infatti si corica sopra le uova e le riscalda con il calore del suo corpo che supera la temperatura di 40 gradi. Ogni giorno la chioccia rivolta le uova e le cambia di posto, passando quelle del centro alla periferia e viceversa, per comunicare a tutte la stessa quantità di calore. Occorrono 20-21 giorni di incubazione perchè i pulcini si schiudano.
E' soltanto il calore che fa schiudere le uova. Infatti si potrebbe fare a meno della gallina e ricorrere al calore artificiale, purchè sia ben regolato sui 38 gradi. Già gli antichi Egiziani praticavano questo sistema e facevano schiudere le uova di gallina a centinaia di dozzine, in una specie di forno dolcemente riscaldato. Oggi i pulcini vengono fatti schiudere quasi ovunque in speciali apparecchi o stufe, dette incubatrici, che conservano adatte condizioni di temperatura, di umidità e di ventilazione. Si usa questo sistema di incubazione artificiale perchè <gallina che cova non fa uova> e perchè nell'incubatrice si possono schiudere contemporeanamente molte migliaia di pulcini.
Come si forma il pulcino nell'uovo?
Se per l'intero periodo dell'incubazione avessi la possibilità di togliere da una cova un uovo ogni giorno e poi romperlo e osservarlo internamente, ti renderesti conto personalmente delle fasi di sviluppo del pulcino prima di nascere.
-Dopo 5-6 ore dall'incubazione si distingue al centro della cicatricola un rigonfiamento che sarà la testa, una line che sarà la colonna vertebrale.
-Al secondo giorno comincia a battere il cuore che fa circolare il sangue in una rete di piccole arterie e vene; l'organismo, nutrendosi dei materiali forniti dal tuorlo e dall'albume, fa rapidi progressi.
-Al decimo giorno tutte le parti del pulcino si sono formate: il piccolo essere si presenta con la testa ripiegata contro il petto e nascosto sotto l'ala.
-Al diciottesimo giorno il pulcino già emette dei deboli pigoliì dentro il guscio.
-Al ventesimo-ventunesimo giorno il pulcino, servendosi di una punta cornea comparsa sull'estremità del becco, rompe il guscio che lo tiene prigioniero e, con il suo piumino ancora bagnato, viene alla luce. I pulcini deboli che non riescono a spaccare il guscio e a liberarsi, sono destinati a morire.
Uscito dall'uovo, il pulcino ha gli occhi aperti. Ben presto manifesta la sua vivacità tentando di correre e di cercare il becchime: è perciò precoce.
Hai bisogno di aiuto in Scienze per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email