za729 di za729
Ominide 153 punti

IL SOLE - STRUTTURA

Il sole è una stella gialla di media grandezza. Per la maggior parte è costituito da idrogeno(80%)e per il resto soprattutto da elio. La parte direttamente osservabile si chiama fotosfera (significa letteralmente "sfera di luce"): è da qui che si irradia nello spazio circostante la luce solare. La fotosfera ha un aspetto granulare e presenta aree più scure rispetto alle aree circostanti: le macchie solari. Esse possono avere forma diversa ed essere presenti in numero variabile; all'inizio della loro formazione presentano un diametro di alcune centinaia di km, ma questo può aumentare fino ad arrivare persino al diametro della terra. Nella cromosfera si possono verificare enormi getti di gas caldissimi detti protuberanze. Questi possono innalzarsi per per oltre 200.000 km e possono piegarsi per cadere in superficie, ma a volte sfuggono all'attrazione del sole e si proiettano nello spazio esterno.
All'esterno della fotosfera si trova un involucro di gas rarefatto di colore rosseggiante (non si vede perché mascherato dalla fotosfera) che la avvolge: la cromosfera che significa letteralmente "sfera colorata". La cromosfera può essere osservata durante un totale eclissi di sole. All'esterno della cromosfera si trova la corona solare che costituisce la parte più esterna dell'atmosfera del sole. Essa è formata da particelle di gas molto rarefatti che sfuggono nello spazio, dando origine al fenomeno del vento solare. Nella parte più interna (non osservabile) del sole c'è il nucleo che raggiunge temperature medie di 15 milioni di °C, consentendo le reazioni di fusione termonucleare che producono energia in seguito alla trasformazione dell'idrogeno in elio. Da qui l'energia prodotta si irradia verso la superficie fino a raggiungere la fotosfera, emettendo così la luce.

Hai bisogno di aiuto in Scienze per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email