Ominide 500 punti

Il sole

Immenso se confrontato con le dimensioni della Terra, il Sole è solo una stella gialla di media grandezza. Ci appare come un'enorme "palla di fuoco" solo perché è vicino alla Terra, da cui dista "appena" 150 milioni di chilometri, niente in confronto agli anni luce che ci separano dalle altre stelle! Come ogni stella, il Sole è composto per circa il 75% di idrogeno e per il 20% di elio; contiene inoltre altri elementi quali l'ossigeno, il carbonio e l'azoto.
La zona visibile a occhio nudo è la fotosfera, uno strato di circa 500 km di spessore con una temperatura di quasi 6000 °C. Essa non appare liscia e uniforme ma presenta delle granulazioni; si ritiene che queste siano le estremità delle colonne di gas che fuoriescono dall'interno del Sole (come bolle d'acqua in ebollizione in una pentola). Sempre nella fotosfera sono visibili le macchie solari, immensi vortici di gas a una temperatura più bassa (circa 4000 °C) rispetto a quella delle zone circostanti. Lo studio delle macchie solari ha permesso di calcolare il periodo di rotazione del Sole attorno al proprio asse, la rotazione siderale, che è in media di 25,4 giorni; tale rotazione avviene infatti in tempi diversi a seconda della latitudine: in circa 25 giorni all'equatore e in circa 34 giorni vicino ai poli.

Esternamente alla fotosfera si estende l'atmosfera solare, formata dalla cromosfera e dalla corona solare. La cromosfera si presenta luminosa, di colore rosso e caratterizzata da getti di gas a temperatura molto elevata, detti protuberanze. Al di sopra della cromosfera si estende la corona solare, costituita da gas ionizzati e molto rarefatti; essa non è uniforme ma risulta formata da lunghissimi pennacchi variamente distribuiti. Tale distribuzione dipende dall'attività solare che, in un periodo di 11 anni, raggiunge il suo massimo e il suo minimo. Dalla corona solare si espande in tutto lo spazio il cosiddetto vento solare.

Hai bisogno di aiuto in Scienze per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email