Prevenzione per l’apparato digerente
Per mantenere sano l’apparato digerente occorre seguire alcune regole igieniche molto utili per il corpo.
Conserva puliti i tuoi denti ed evita di scalfire il loro smalto usandoli per rompere noci o altri oggetti duri. Si calcola che il 90 per cento degli uomini abbiano denti cariati, cioè guasti. I denti cariati rappresentano un vivaio di germi nocivi all’organismo.
Mangia lentamente e mastica bene, perché la prima digestione si fa nella bocca. Chi mangia troppo in fretta e ingurgita gli alimenti senza masticarli e senza insalivarli, è più facilmente soggetto a disturbi di stomaco.
Le bibite ghiacciate e i gelati danneggiano la digestione. Le bevande fredde infatti abbassano la temperatura dello stomaco (che dovrebbe essere di 37 gradi) restringendo i vasi sanguigni e impedendo alle ghiandole gastriche di secernere i succhi necessari alla digestione.
I cibi troppo caldi o troppo piccanti, i liquori alcoolici, le forti dosi di aspirina o di cortisone sono da evitare perché possono provocare l’ulcera allo stomaco.
La tensione emotiva, l’ansia, la preoccupazione eccessiva, disturbano e sconvolgono l’attività dello stomaco e dell’intestino. Per digerire bene è perciò indispensabile la serenità di spirito. Dopo i pasti è utile una moderata ricreazione.
Lo stomaco vuole un suo orario, cioè regolarità dei pasti.
È grave imprudenza fare il bagno durante la digestione: si può correre un pericolo mortale.

Hai bisogno di aiuto in Scienze per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email