gaiabox di gaiabox
Ominide 3551 punti

(New York, 1918-Los Angeles, 1988) Premio Nobel nel 1965 per il suo contributo allo sviluppo della teoria denominata "elettrodinamica quantistica" o QED, Feynman, brillante scrittore e oratore, sommo docente e filosofo della scienza, è anche ricordato per la freschezza del linguaggio, l'originalità dell'esposizione, le pittoresche metafore e per il suo modo scherzoso e scanzonato di dire e scrivere cose profonde in ogni campo del pensare.

Questo professore di fisica teorica dai molteplici interessi non è solo noto per i suoi diagrammi, che pure, nell'ambito di una teoria difficile da afferrare come la QED, sono preziosi strumenti per la visualizzazione dei processi e per il calcolo. E famoso anche per la sua visione anticipatrice e profetica del futuro.

In un celebre discorso tenuto nel 1959 alla Società Americana di Fisica, pronosticò, nell'affrontare l'argomento della manipolazione della materia su scala atomica, la nascita della nanotecnologia, immaginando che si sarebbe presto arrivati a "scrivere tutto il contenuto dei ventiquattro volumi dell'Enciclopedia Britannica sulla testa di uno spillo.

A conclusione del suo libro "Che t'importa di ciò che dice la gente?" scriveva: "Siamo ancora agli esordi della specie umana; non c'è da stupirsi se siamo sommersi dai problemi. Ma ci sono decine di migliaia di anni nel futuro. La nostra responsabilità consiste nel fare il possibile, nell'imparare il possibile, nel migliorare le soluzioni, nel trasmetterle C.. .I è nostra responsabilità ribadire il valore della libertà di pensiero: insegnare che il dubbio non va temuto, ma accolto e discusso, esigere tale libertà è un dovere.

Hai bisogno di aiuto in Scienze per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email