Fenix96 di Fenix96
Ominide 167 punti

Enrico Fermi

Enrico Fermi nato a Roma il 29 settembre 1901 e morto a Chicago il 28 novembre 1954, è stato, un fisico Italiano naturalizzato statunitense, tra i più noti al mondo, principalmente per i suoi studi e contributi teorici e sperimentali nell’ambito della meccanica quantistica e più in generale nella fisica atomica che è la fisica nucleare.
Sono celebri infatti la sua teoria del decadimento β (Beta), la statistica quantistica di Fermi Dirac e i risultati concernenti la interazioni nucleari.
In suo onore venne dato il nome ad un elemento della tavola periodica: il Fermio con simbolo (FM); ed anche al sottomultiplo del metro pari a 10-15 (Fermometro) che ha il simbolo Fm che viene chiamato Fermi sia in fisica atomica, sia in fisica nucleare.
Enrico Fermi progettò e guidò la costruzione del primo reattore nucleare a fissione che produsse alla prima reazione a catena controllata.
Partecipò come direttore tecnico al progetto Manhattan che porto alla realizzazione della prima bomba atomica nei laboratori di Los Alamos.

Per i suoi studi fu riconosciuto uno dei più grandi scienziati di tutti i tempi e nel 1938 ricevette il Premio Nobel per la fisica, per la scoperta delle reazioni nucleari mediante i neutroni lenti e l’identificazioni di nuovi elementi della radioattività.

Hai bisogno di aiuto in Scienze per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email