Ominide 8039 punti

L’osmosi

L’osmosi è la diffusione dell’acqua attraverso una membrana che lascia passare alcune sostanze. La membrana lascia passare le molecole di piccole dimensioni e blocca quelle di grandi dimensioni.
L’acqua si muove da una zona di minore concentrazione di soluto a una zona di maggiore concentrazione di soluto.
• Ambiente isotonico: se la concentrazione di soluto è uguale sia fuori che dentro la cellula
• Ambiente ipertonico: se la concentrazione di soluto è minore all’interno della cellula
• Ambiente ipotonico: se la concentrazione di soluto è minore all’esterno della cellula.
Nell’ambiente isotonico avremo un equilibrio dinamico poiché la differenza del flusso in entrata e quello in uscita è zero. Nell’ambiente ipotonico avremo il movimento dell’acqua verso l’interno. Nell’ambiente ipertonico l’acqua e maggiore all’interno della cellula e quindi ci sarà un flusso in uscita.
Le cellule degli animali sono isotoniche rispetto al sangue. Se esse vengono asportate dall’organismo, per non essere danneggiate andrebbero messe in soluzioni isotoniche. Se un globulo rosso viene messo in soluzione ipotonica esso tenderà a riempirsi di acqua fino a scoppiare; se viene messo in ambiente ipertonico perderà acqua fino a raggrinzirsi.

Nelle cellule dei vegetali grazie alla presenza di una parete esterna fa si che le modificazioni non siano cosi drammatiche. Quando l’acqua tende ad entrare e a gonfiare la cellula si verifica il turgore. In ambiente ipertonico si verifica la plasmolisi: la perdita di acqua separa la parete cellulare dal citoplasma con cui rimane in contatto attraverso i ponti citoplasmatici.

Hai bisogno di aiuto in Scienze per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email