Ominide 8039 punti

Il movimento delle sostanze attraverso la membrana cellulare


-La diffusione
E’ un processo fisico che consiste nello spostamento di una sostanza da una zona di maggiore concentrazione a una zona di minore concentrazione ( gradiente di concentrazione). Il processo finisce quando la sostanza si è dispersa nello spazio a sua disposizione omogeneamente. Questo è un processo lento, per questo è necessario che le cellule superino determinate dimensioni.
-La diffusione facilitata
Quando le molecole vengono trasportate da proteine lungo il gradiente di concentrazione.
-Il trasporto attivo
Quando il processo di trasporto avviene contro gradiente, da una regione con minore concentrazione a una con maggiore concentrazione. Un esempio di questo tipo di trasporto è quello della “pompa sodio potassio”. Gli ioni Na e K presentano concentrazioni diverse all’interno e all’esterno della cellula. Gli ioni K sono superiori all’interno e quelli Na sono maggiori all’esterno. Grazie all’energia prodotta dall’idrolisi dell’ATP, la proteina oscilla, col risultato di trasportare alternativamente uno dei due ioni dall’altra parte della membrana.
-Esocitosi ed endocitosi
Il trasporto di grosse particelle viene realizzato per mezzo di vescicole:
• Esocitosi: quando una sostanza viene impacchettata in una vescicola all’interno della cellula e viene rilasciata all’esterno.
• Endocitosi: quando una sostanza viene trasportata all’interno della cellula.
Se la particella è:
• Solida: si chiama fagocitosi
• Liquida: si chiama pinocitosi
Hai bisogno di aiuto in Scienze per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email