Ominide 8039 punti

Il gabbiano

L'unico uccello selvatico ancora visibile nel golfo di Genova, infestato da innumerevoli cacciatori, è il gabbiano.
Il candido volo del gabbiano reale, le scure ali dello zafferano, le evoluzioni del gabbiano comune, rappresentano quasi tutto quello che la fauna selvatica può offrire a colore che visitano la Liguria.
Ma è il grande gabbiano reale a costituite lo spettacolo più interessante a chi percorra da terra o sul mare le coste liguri.
Sia che voli in grandi stormi contro il cielo tempestoso al seguito di un peschereccio, sia ce sosti immobile per ore sui pali che emergono dalle acque dei porti o che si aggiri con comica dignità tra le resti stese ad asciugare, il gabbiano reale è il protagonista dei paesaggi costieri.
Uccello di indole indomita ed aggressiva, tanto che non esita ad attaccare altri uccelli di taglia considerevole, era considerato comune in tutte le coste italiane.

oggi la caccia (i nuovi sparatori non tengono più conto della tradizione che vuole che nei gabbiani si incarnino le anime dei marinai morti in mare) e la continua diminuzione di coste ove nidificare causano sempre maggiori vuoti negli stormi di questi splendidi uccelli.
Vive nel Mediterraneo, inoltre, un gabbiano che corre pericolo di totale estinzione: il gabbiano corso, che si differenzia dal gabbiano reale per il becco rosso- carmino (anzichè giallo) e le zampe verde-oliva (anzichè carnicine), e che nidifica, ormai, solo in alcune isolette sarde, corse o mediterranee.

Hai bisogno di aiuto in Scienze per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email