Ominide 52 punti
Questo appunto contiene un allegato
Elettricità - Descrizione scaricato 38 volte

L'elettricità

Il nome elettricità deriva da “élektron” che significa ambra. Infatti, si narra che un giorno un pastore greco, strofinando un pezzo di ambra sulla lana di pecora, si accorse che il pezzo di resina attirava piume e piccoli frammenti di legno.
Più avanti Benjamin Franklin scoprì, avvicinando prima due bacchette di vetro e poi una di vetro e una di ambra, che non vi era solo un tipo di elettricità, cioè quella attrattiva, ma anche quella repulsiva. La prima si verificava in caso di vicinanza di cariche di segno opposto, mentre la seconda in caso di vicinanza di cariche di segno analogo. Franklin chiamò quella acquistata dal vetro positiva e negativa quella dall’ambra.

Hai bisogno di aiuto in Scienze per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Maturità 2018: date, orario e guida alle prove