Ominide 8039 punti

La composizione dell'acqua

Mediante un esperimento è possibile conoscere la composizione dell'acqua.
Riempi di idrogeno (prelevandolo da una bombola usata in officina) un palloncino di quelli che vendono alla fiera, oppure una camera d'aria da football, a cui sia applicato un cannello regola¬bile. Apri il cannello d'efflusso e accendi l'idrogeno all'aria. Sulla fiamma tieni capovolto un bicchiere, e osserva che all'interno del bicchiere si condensa del vapore acqueo, cioè acqua allo stato gassoso. Da ciò puoi concludere che V'idrogeno, bruciando, ossia combinandosi con l'ossigeno dell'aria, forma un composto che è l'acqua.
Proprio con questo esperimento il chimico inglese Henry Cavendish (1713-1810) dimostrò che l'acqua si forma per combustione dell'idrogeno con l'ossigeno. L'acqua quindi è una so¬stanza composta e precisamente è l'ossido di idrogeno. Prima di Cavendish si credeva invece che l'acqua fosse un elemento, ossia una sostanza semplice.
Nel 1783 il Lavo/5 ter, facendo passare nel¬l'acqua su fili di ferro roventi, riuscì a de-comporla in ossigeno e in idrogeno. In tal modo restò confermata l'idea che l'acqua è una so¬stanza composta.
Più recentemente gli scienziati, ricorrendo all'uso della corrente elettrica, riuscirono facilmente a decomporre l'acqua e a dimostrare che essa è costituita da due volumi di idrogeno e da un volume di ossigeno. Per la precisione, l'idrogeno corrisponde all'1,11 % in peso, men¬tre l'ossigeno corrisponde all'88,88% in peso. In base a questi dati, all'acqua venne attribuita la formula HiO (leggi: acca-due-o), in cui la lettera H indica l'idrogeno, e la lettera O indica l'ossigeno.

Hai bisogno di aiuto in Scienze per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Come fare una tesina: esempio di tesina di Maturità