Ominide 8039 punti

Ciliegio

Il ciliegio è una pianta originaria dell'Asia orientale. In Italia viene coltivata in tutte le regioni, dalle Alpi alla Sicilia, perché non ha particolari esigenze di clima e di cure, e si .adatta a tutti i terreni.
La radice è un fittone con ramificazioni robuste e profonde: la pianta resta quindi salda¬mente ancorata al suolo e può resistere al vento più gagliardo. Il fusto è molto ramificato e forma una vasta chioma quasi sferica. La foglia è semplice, ovata, seghettata e penninervia. Il fiore presenta 5 sepali, 5 petali; numerosi stami e un solo pistillo. Il frutto è una drupa; il seme è dicotiledone.
Il ciliegio è un albero utile all'uomo perché fornisce ottima frutta da tavola e buon legno da opera. Le ciliegie, ricche di vitamine e di zuccheri, si possono consumare fresche, oppure destinare alla preparazione di marmellata o conservare in sciroppo. In Italia la produzione annua di ciliegie è di oltre 1 milione di quintali.
Da esse si ricavano anche liquori come il ma¬raschino, cherry brandy, ratafià.

Il legno, di colore bruno-rossiccio, è duro e viene usato per la costruzione di mobili.
Mandorlo
Il mandorlo è originario dell'Asia minore. In Italia è coltivato nel Meridione, specialmente nelle Puglie.
Il fusto tortuoso è alto 5-10 metri. Le foglie sono lanceolate, finemente seghettate, con gam¬bo breve. / fiori sono sessili e presentano le ca¬ratteristiche di quelli del ciliegio e del pesco: 5 sepali, 5 petali bianchi, numerosi stami e un solo pistillo. I fiori sbocciano in marzo, prima della comparsa delle foglie. Il frutto è una drupa compressa, ovata, con buccia carnosa, verdastra, contenente un grosso nocciolo osseo, in cui vi è il seme (la mandorla).
Il mandorlo prospera bene nei climi caldi o temperati, ove non ci sia il pericolo di brinate tardive e si adatta bene a qualunque terreno.
Esistono varietà di mandorlo a frutto dolce e varietà a frutto amaro (le mandorle amare si usano in confetteria). Tanto dalle mandorle dolci, quanto da quelle amare, si ottiene l'olio di mandorla che serve nella fabbricazione di sa¬poni e di profumi fini. Il legno del mandorlo, duro e pesante, viene usato per lavori al tornio.

In questo testo molto dettagliato si parla e vengono descritti due alberi, il ciliegio e il mandorlo. Si parla delle loro caratteristiche principali.

Hai bisogno di aiuto in Scienze per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email