Ominide 11289 punti

La catena alimentare


Il bisogno di energia porta inevitabilmente molti esseri viventi ad “agire” sugli altri, nella ricerca del cibo. L’intreccio dei rapporti che legano tali esseri viventi è spesso molto complicato, ma lo si può sintetizzare in un modello abbastanza semplice: la catena alimentare. In questa catena ogni organismo occupa un anello ben preciso; è legato agli altri in quanto si nutre di quelli che formano l’anello precedente ed è mangiato da quelli che formano quello successivo. il primo anello è costituito dai produttori, così chiamati perché producono il cibo per tutta la catena alimentare. Si tratta sempre di organismi autotrofi. Al secondo anello troviamo gli erbivori, detti anche consumatori primari, che si cibano dei vegetali. Il terzo anello è formato dai consumatori secondari che si nutrono a loro volta degli erbivori. Al quarto anello poi vi sono ancora i consumatori terziari che si nutrono dei secondari e così via.
La lunghezza di una catena alimentare può essere molto variabile. Nella savana africana, per esempio, la catena formata dall’erba, dalle gazzelle e dai leoni, ha solo tre anelli. In uno stagno, invece, quella formata dai fiori, dalle farfalle, dalle libellule, dalle rane, dalle bisce d’acqua e dai falchi, ha ben sei anelli. Alcuni organismi, come l’uomo, non occupano una posizione precisa in quanto possono nutrirsi indifferentemente di animali e vegetali.
Questi organismi vengono chiamati onnivori. Tutte le catene ecologiche, alla fine, vengono chiuse da un gruppo di organismi detti decompositori, che sono in grado di scomporre le sostanze di cui sono fatti gli esseri viventi in altre più semplici, le quali vengono messe di nuovo a disposizione del primo anello della catena e cioè dei vegetali. L’ecosistema è un complesso e ordinato meccanismo dove ogni elemento ha la sua precisa funzione e dove tutti gli organismi sono legati tra loro. Se si interviene su un anello della catena, non è solo questo anello ad essere modificato, ma tutto il sistema.
Hai bisogno di aiuto in Scienze per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Calendario Scolastico 2017/2018: date, esami, vacanze