Calore e cambiamenti di stato.

Quando si riscalda un solido, l’agitazione delle sue molecole aumenta e i legami che le tengono unite si allontanano. Le molecole non mantengono più le loro posizioni e cominciano a scorrere le une alle altre: il solido diventa liquido.
Continuando a fornire il calore, le molecole si staccano completamente le une dalle altre e acquistano libertà di movimento: il liquido diventa aeriforme.
Quando di raffredda un aeriforme, l’agitazione delle molecole diminuisce sino a che si possono di nuovo stabilire legami tra di esse: l’aeriforme diventa liquido.
Continuando a sottrarre calore, le molecole rallentano sempre di più i loro movimenti e si legano strettamente fra loro: il liquido diventa solido.

Tali fenomeni sono detti CAMBIAMENTI DI STATO:

Fusione e solidificazione
La fusione è il passaggio dallo stato solido allo stato liquido; la temperatura alla quale avviene è detta punto di fusione. Ogni sostanza ha una temperatura di fusione particolare.

La solidificazione è il passaggio inverso, dallo stato liquido allo stato solido. Anche la solidificazione avviene per ogni sostanza a una temperatura particolare, che coincide con quella di fusione.

Vaporizzazione
La vaporizzazione è il passaggio dallo stato liquido a quello aeriforme.
- Se avviene lentamente, solo in superficie e non dipende da una temperatura precisa, si parla di evaporazione. Tutti i liquidi evaporano, anche se in tempi diversi: alcuni evaporano rapidamente come l’alcol, la benzina e l’etere, altri evaporano lentamente, come gli oli e il mercurio.
- Se la vaporizzazione avviene in modo tumultuoso e rapido in ogni punto del liquido, il fenomeno viene detto ebollizione e la temperatura precisa a cui avviene il cambiamento di stato è detta punto di ebollizione. Ogni sostanza ha una temperatura di ebollizione particolare.

Condensazione e liquefazione
Il passaggio inverso della vaporizzazione, cioè il passaggio dallo stato aeriforme a quello liquido, è chiamato in due diversi modi: condensazione se l’aeriforme è un vapore, liquefazione se l’aeriforme è un gas.

Sublimazione
Esistono poi due particolari passaggi di stato: dallo stato solido a quello aeriforme e viceversa; entrambi i fenomeni vengono indicati comunemente con il termine sublimazione.

Hai bisogno di aiuto in Scienze per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email