L'Apparato Escretore

L'escrezione

L'eliminazione delle sostanze di rifiuto (anidride carbonica, feci, sostanze azotate, sali minerali e acqua) in eccesso è chiamata escrezione ed è effettuata da vari organi ( pelle, fegato, polmoni e intestino).

L'Apparato Escretore

L'apparato escretore si occupa dell'eliminazione delle sostanze azotate, dell'acqua e dei sali minerali sotto forma di urine. L'Apparato Escretore è formato da:

- i reni situati nella parte superiore dell'addome, ai lati della colonna vertebrale, e hanno una forma a fagiolo di color rosso scuro. Rene è formato esternamente dalla corteccia o zona corticale, internamente da una zona detta midollare o midolla ( dove si trovano le piramidi di Malpighi ) e infine nel centro vi è il bacinetto renale. Se osserviamo questo organo al microscopio ci accorgiamo che è formato da una particolare struttura, il nefrone. Il nefrone rappresenta l'unità funzionale del rene, ossia la più piccola struttura dell'organo in grado di svolgere le funzioni specifiche di questo, ossia la filtrazione del sangue, il riassorbimento dell'acqua e la sintesi dell'urina. Il nefrone è costituito da una struttura a forma di coppa, la capsula di Bowman, formata da un doppio strato di tessuto epiteliale estremamente sottile (possiede un solo strato di cellule). La capsula ospita nella sua cavità una rete di capillari sanguigni arteriosi che forma una sorta di gomitolo e prende il nome di glomerulo. Dalla capsula fuoriesce un lungo tubulo, in cui si possono distinguere diversi tratti: il tubulo contorto prossimale, l'ansa di Henle (lungo tratto a forma di U), il tubulo contorto distale. Il tubulo sbocca, insieme ad altri tubuli di altri nefroni, in un dotto collettore. Numerosi dotti collettori sfociano, a loro volta, nei calici renali e, quindi, nel bacinetto renale. I reni hanno tre importanti compiti: filtrare il sangue, mantenere l'equilibrio idrico e quello salino.

- L'uretere il condotto muscolare che attraversa la cavità addominale e sbocca nella vescica.
- La vescica è un sacco muscolare dove si raccoglie l'urina.
- L'uretra permette all'urina di venire espulsa all'esterno.
- La formazione e l'espulsione dell'urina.

Il sangue carico di sostanze di rifiuto o in eccedenza arriva attraverso l'arteria renale ai reni e quindi raggiunge i glomeruli. Qui, attraverso le pareti dei capillari, avviene il processo di filtrazione del sangue e nella capsula di Bowman si raccoglie un liquido simile al plasma sanguigno che percorre il tubo renale contorto dove avviene il riassorbimento, detto riassorbimento preferenziale, di alcune sostanze ancora utili per l'organismo. Nel tubolo rimangono soltanto le sostanze dannose che formano l'urina. L'urina passa per i tuboli collettori, nei bacinetti renali e grazie agli ureteri arriva alla vescica che viene periodicamente svuotata dall'uretra.

Hai bisogno di aiuto in Scienze per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email