5 cose da fare se sei ancora innamorato dell'ex

Sei ancora innamorato dell’ex? Ecco cosa fare

A volte, quando finisce una relazione, ci metti un po’ per dimenticare una persona che per te è stata importante. Magari sei il tipo che vive un rapporto con la convinzione che sia per sempre, un po’ come è accaduto ai tuoi genitori. Purtroppo, però, non è sempre così…colpa anche delle favole Disney! Alla fine di una relazione, si è portati a pensare che nessuno potrà mai rimpiazzare quell’amore appena finito, che nessuno potrà darti le stesse emozioni che ti dava quello che ormai è diventato il tuo “ex”. Se poi la persona in questione è stato il primo amore, tutto è amplificato! D’altronde come dice il famoso detto “il primo amore non si dimentica mai”. Per quanto possa essere vero, però, c’è sempre una soluzione: anche quando bisogna dimenticare un ex.

5. Non invidiare chi usa i giocattoli usati

C’è chi a voltare pagina ci mette un po’ di tempo, e tu magari fai parte di questa categoria di persone. Non tutti, però, sono così! Alcuni, infatti, adottano la tecnica ‘chiodo schiaccia chiodo’, rimpiazzando subito l’ex, magari già il giorno dopo la fine della relazione. Di questa categoria di persone, potrebbe far parte il tuo ex. Cosa fare? Semplice, ignora, sii superiore! Se ti capita quindi di incontrare il/la tua ex in compagnia, ricorda quello che ti ha insegnato la mamma “bisogna donare i giocattoli ai bambini meno fortunati di te”.

4. Fai conto con il passato

Quando sei con gli amici capita magari che il nome dell’ex venga fuori. Risultato? Il tuo umore diventa negativo all’improvviso anche se attorno a te si respira allegria. I più attenti, notando il tuo stato, cercano di cambiare subito argomento ma il ‘danno’ ormai è fatto. Per evitare di rovinarti i momenti con i tuoi amici, che a differenza degli ex non ti lasceranno mai, impara a fare i conti col passato. Appena senti il suo nome, non pensare ai momenti belli trascorsi assieme, ma a quelli in cui i tuoi nervi sono stati messi a dura prova! Un tempo si dava anche valore alla parola “ti amo” cosa che oggi, sembra essersi perso e il tuo/a ex ne è un esempio, negativo!

3. La minestra riscaldata? Dipende

A volte capita, che un/a ex si rifaccia vivo. Tu avevi già messo in conto di “rimanere zitella a vita” ma, eccolo qui. Il primo pensiero potrebbe essere “che bello torneremo insieme”, la tua mente inizia a viaggiare immaginando lunghi baci in riva al mare e passeggiate romantiche con tanti di uccellini che cinguettano al vostro seguito (la Disney ti ha proprio plagiata/o). Improvvisamente, però, ti cominci a fare delle domande. Perché si è rifatto/a vivo/a? Sarò solo un ripiego per una storia che nel frattempo non gli è andata bene? Come mi sentirei se tornassi di nuovo con lui/lei? Domande queste su cui devi riflettere molto e bene. Ricorda però che la minestra riscaldata non è sempre buona, non credi?

2. Fai spazio al nuovo

Prova magari a cambiare numero. Cancella i vecchi contatti che pensi potrebbero in un futuro rovinarti o farti ricordare dei brutti momenti. Lascia spazio alle nuove conoscenze, esci, divertiti, ma soprattutto, fai una scatola con tutti gli oggetti che ti fanno rivivere brutti ricordi (anche se quel peluche è molto carino: in scatola, via!!!). Non ti ancorare al passato, rivolgi lo sguardo al presente! Lì fuori è pieno di persone che puoi conoscere e di cui potresti innamorarti! Cosa aspetti, esci!

1. Togli i paraocchi

Se sei troppo focalizzata/o sul tuo ex rischi di essere poco lucida/o e non renderti conto di quello che hai attorno. E si perché a volte l’amore è proprio dietro l’angolo, anzi accanto! Magari, infatti, nel tuo gruppo di amici c’è una persona che non aspetta altro che dichiararsi ma tu, come i cavalli, hai i paraocchi. E’ il caso di toglierli e guardarti attorno, ricorda che da una bella amicizia può nascere un grande amore! E comunque ricorda che il PER SEMPRE ( a volte) non esiste!

Oriana Angelica Kondas

Commenti
Consigliato per te
Il fidanzato peggiore? Quello "muscoloso": ecco perché
Skuola | TV
Open Day Carlo Bo: scopri tutte le novità e gli sbocchi professionali!

Non perdere lo streaming dell'Open Day Carlo Bo dalla sede di Milano. Una mattina dedicata all'offerta formativa e agli sbocchi professionali. Scopri come diventare mediatore linguistico.

18 novembre 2017 ore 09:30

Segui la diretta