Appunti: gli errori da evitare

In questa guida troverai tutti gli errori da evitare per farsì che i tuoi appunti risultino corretti e che, quindi, siano approvati dalla nostra redazione

Daniel Strippoli
E io lo dico a Skuola.net

 foto di uomo che scrive

Molti, purtroppo, sono gli errori che si possono commettere, specie in fase di compilazione. Per questo motivo, abbiamo creato questa guida con gli errori più comuni da evitare. Seguendo le nostre istruzioni potrai “dormire sonni tranquilli” ed essere sicuro che i tuoi appunti saranno approvati dalla nostra redazione!

COMPILAZIONE DEI CAMPI – Come detto, questo è l’ ambito a cui bisogna prestare più attenzione perché è quello in è più facile commettere qualche errore.
1)Non inserire il modulo dell'esame – Spesso, nel campo “titolo”, si scrive il nome dell’esame seguito dal modulo, ad esempio: Storia della filosofia modulo b o modulo II. Questo, però, non va fatto. Inserire il modulo, infatti, non è necessario, basta soltanto il nome dell’esame.
2)Scrivere nome e cognome del prof – Può sembrare banale ma, in realtà, non lo è. Nel campo “docente” va scritto prima il NOME e poi il COGNOME, non il contrario!
3)Inserire il nome di un solo prof – All’università è frequente che i corsi siano tenuti da più di un prof. Tuttavia, nel campo “docente” va inserito solo un nome.
4)Specificare il corso di laurea – Un altro dato che non può mancare è quello relativo al proprio corso di laurea. Se, ad esempio, si frequenta il corso di laurea di Archeologia e questo fa parte della facoltà di Lettere e Filosofia, andranno inserite entrambe le informazioni. Quindi: facoltà di Lettere e Filosofia, Corso di Laurea in Archeologia.

DISPENSE – Sul nostro sito è possibile caricare le dispense che sono state consegnate dal docente a lezione. Quello che non si può fare è venderle (perché non se ne posseggono i diritti) e spacciarle, quindi, per proprie. Queste devono essere sempre reperibili online e, dunque, quando si carica questo tipo di documenti va messo sempre il link di riferimento.

APPUNTI – Anche in questo caso, ci sono degli errori assolutamente da evitare.
1)No libri fotocopiati – I libri sono, ovviamente, protetti da diritti d’autore e, quindi, non possono essere divulgati a meno che l’autore del testo non sia deceduto da più di 70 anni. In ogni caso, non è possibile venderli.
2)No riassunti di libri – Sempre per via dei diritti d’autore, non è consentito caricare e pubblicare riassunti di libri. Tutti i documenti che nel “titolo” o nella “descrizione” fanno riferimento a riassunti di libri o parti di essi (es. capitoli) saranno respinti. Sono ammessi solo sunti di esame elaborati sulla base delle informazioni apprese a lezione e con lo studio autonomo dei libri consigliati dal docente.
3)Scansioni leggibili – Spesso, per la fretta, può capitare di scansionare i propri appunti al contrario o in maniera non completa. Fai, perciò, attenzione affinchè il tuo materiale sia leggibile!
4)Solo atenei italiani – Un “errore” frequente è quello di caricare materiale relativo ad atenei stranieri. Nella catalogazione per gli appunti non sono ammesse università straniere e si possono citare solo atenei italiani.

AL LAVORO! – Ora che sai come caricare correttamente gli appunti sul nostro sito, non ti resta altro che metterti al lavoro. Se, però, dovessi avere ancora qualche dubbio, ti sarà utile consultare la nostra Guida alla corretta compilazione dei campi. Con tutti questi consigli non potrai sbagliare!

Daniel Strippoli -

Registrati via email
In evidenza