Ominide 4865 punti

Psicologia

Wundt fondò a Lipsia il primo laboratorio di psicologia sperimentale nel 1879. Si tratta di una data fondamentale in quanto viene considerata come 'l'ufficiale' separazione della psicologia dalla filosofia: assumendo un metodo di indagine scientifico (il metodo sperimentale), un proprio linguaggio specifico e un proprio laboratorio sperimentale, la psicologia diventa una scienza a tutti gli effetti.
Lo scopo della psicologia è quello di studiare la mente (come suggerisce l'etimologia del termine) e di indagare i comportamenti umani, anche da un punto di vista eziologico.
Conoscere la storia della psicologia è di importanza cruciale in quanto questo studio permette di comprendere l'evoluzione della disciplina e come essa si è sviluppata nella società. Tuttavia, tale indagine permette anche di comprendere molti concetti fondamentali, quali ad esempio: la necessità di non ripetere gli stessi errori del passato; comprendere che non esistono delle teorie scientifiche incontrovertibilmente valide, che tutto può essere messo in discussione, in quanto la ricerca scientifica va pari passo con il processo evolutivo dell'umanità.

Dopo il laboratorio fondato da Wundt ne sorsero molti altri: negli Stati Uniti nel 1883; in Russia nel 1886; in Italia e in Francia nel 1889; In Inghilterra nel 1897 e in Giappone nel 1903. In questo periodo, inoltre, sorsero moltissime scuole di pensiero che proponevano diversi modi per studiare la mente umana o i comportamenti degli esseri umani.

Hai bisogno di aiuto in Psicologia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email