Ominide 1796 punti

Processi di percezione


La psicologia della Gestalt ha studiato i processi che regolano la percezione negli esseri umani e ha individuato due classi di processi che sono richieste per percepire i fenomeni. Questi due processi sono definiti bottom-up e top-down. Letteralmente i processi bottom-up significano dal basso verso l'alto mentre letteralmente i processi top-down significano dall'alto verso il basso.
In termini concreti si vuole distinguere il modo in cui i nostri sensi raccolgono le informazioni e procedono verso il cervello (bottom-up) oppure il modo in cui il nostro cervello influenza la nostra percezione (top-down).
Questi due processi non sono completamente opposti ma sono due facce della stessa medaglia, infatti i teorici della Gestalt hanno ipotizzando che entrambi i processi si realizzano durante la percezione.
Nel caso dei processi top- town i nostri sensi vengono influenzati dai processi mentali che sono contenuti nella nostra memoria mentre ciò non avviene per i processi bottom-up; infatti nei processi bottom-up sono prevalgono i processi primari ossia le informazioni che arrivano dal mondo esterno.
Alcuni studiosi hanno supposto che i processi top-down si verificano quando si ha una forte conoscenza dello stimolo percepito, come potrebbe essere una penna.
Hai bisogno di aiuto in Psicologia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email