kiara93 di kiara93
Erectus 1265 punti

Sigmund Freud - Le fasi dello sviluppo psico-sessuale


1. fase orale: dalla nascita ai 2 anni. In questa fase dello sviluppo il piacere è strettamente legato alla funzione nutritiva. Se il bambino è soddisfatto dei suoi bisogni primari instaura un atteggiamento di fiducia verso l’ambiente (stretta dipendenza dalla madre o da chi si occupa di lui).
2. Fase anale: dai 18 mesi circa ai 3 anni. È il periodo in cui il bambino impara a controllare gli sfinteri (sviluppo muscoli) nello stesso tempo comincia a manifestare la sua autonomia e a sviluppare l’autocontrollo anche in altre aree.
3. Fase fallica: dai 3 ai 5 anni. L’attenzione si riversa nella zona genitale in corrispondenza aumenta l’autonomia e la capacità di iniziativa. Si delinea l’identità sessuale (complesso di Edipo o di Elettra).

4. Fase di latenza: dai 5 a 12 anni. È un periodo di calma, di ricomposizione e preparazione all’ondata evolutiva successiva, si manifesta diminuzione dell’interesse sessuale e una particolare attenzione per le acquisizioni intellettive e sociali.
5. Fase genitale: dai 12 anni in poi. Si delinea la sessualità genitale adulta e la capacità di relazionarsi efficacemente con gli altri (impegno nelle attività intellettuali e nel lavoro).

Hai bisogno di aiuto in Psicologia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email