danyper di danyper
Sapiens 8115 punti

Espressione delle emozioni nella comunicazione non verbale


Gli occhi sono lo specchio dell’anima”.
Quante volte abbiamo sentito dire questa frase! Ebbene sì, lo sguardo ha un ruolo molto importante nella comunicazione non verbale. Gli occhi ci permettono di osservare il mondo che ci circonda, perché sono l’organo recettore deputato alla vista, ma sono anche il mezzo attraverso il quale esprimiamo le nostre emozioni più profonde. Il modo in cui guardiamo gli altri è del tutto personale e, quella che definiamo espressività di un volto, dipende soprattutto dallo sguardo. Ci sono frasi che rendono bene l’idea: il suo sguardo non mi convince, oppure i suoi occhi ridono, sono solo due esempi di come lo sguardo sia effettivamente un elemento rivelatore dei nostri sentimenti.
I gesti che facciamo con gli occhi:
- volgere gli occhi al cielo: per dire che siamo annoiati !!
- distogliere lo sguardo dall’interlocutore: per esprimere timidezza o perché vogliamo troncare il discorso !!
- abbassare gli occhi a terra: per esprimere un senso di colpa!!
Le emozioni che di continuo proviamo nella nostra vita sono vissute diversamente da persona a persona. A livello cognitivo effettuiamo la valutazione di un evento, ci rendiamo conto di quanto accadde e ne prendiamo atto, ma non siamo macchine. Il corpo si emoziona e reagisce lasciando trasparire cosa stiamo provando in quel preciso istante.
L’esperienza emozionale ha sequenza precisa:
1) un evento-stimolo attiva lo stato emotivo
2) la mente valuta lo stimolo secondo una serie di parametri (età, sesso, carattere, etc.)
3) si prova poi un sentimento legato all’evento
4) il sistema nervoso periferico autonomo opera delle modifiche a livello fisiologico (sudorazione, battito cardiaco accelerato, rossore al volto, etc.)
5) il corpo invia una risposta all’emozione provata, che si attua attraverso una comunicazione non verbale, può riguardare la postura, la gestualità, la mimica del volto.(..un pianto di gioia, una reazione di fuga, un balbettio, occhi e bocca spalancati.
Hai bisogno di aiuto in Psicologia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email