Ominide 1796 punti

Cognitivismo


Il Cognitivismo è la base della psicologia cognitiva. L'introduzione dei computer ha modificato il modo di pensare. Il computer può essere somigliante nel suo modo di operare a quella che è la mente umana, non so cosa avviene nel computer però quando fornisco delle informazioni mi dà delle risposte. Usata metafora del computer.
In questi anni oltre allo sviluppo della tecnologia, negli anni '50 siamo nel post guerra, vogliamo studiare l'uomo per imparare come farlo lavorare in modo migliore. Il senso è che se esistono dei limiti posso sopperire questi limiti. Sforzi hanno portato a concentrarsi sul funzionamento umano. In questi anni si cominciano ad utilizzare i diagrammi di flusso. Un modello è una rappresentazione semplificativa di qualcosa. Mi rappresenta le operazioni che si presume. Pensare a come potrebbero avvenire le cose dentro alla black box. Si usano modelli che scrivono il percorso che l'informazione segue quando arriva a noi (organi di senso) fino a quando noi emettiamo la risposta. Queste operazioni sono sequenziali, ci sono vari processi/stadi per arrivare alla fine. Ci sono tante versioni di modelli, rappresentano i diversi momenti della elaborazione. Idea di base è che la mente umana viene vista come un computer che registra le informazioni, le immagazzina, le può recuperare se necessario quelle già immagazzinate, e usa queste informazioni per determinare i comportamenti.
Hai bisogno di aiuto in Psicologia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
×
Registrati via email