melaisa di melaisa
Ominide 2160 punti

Il cognitivismo e Piaget


Il cognitivismo non è considerato come una scuola di pensiero poiché non vi è nessun padre fondatore. I cognitivisti studiano gli individui a partire dai processi mentali dell’individuo dalla nascita fino all’età adulta.
I cognitivisti sono convinti che l’uomo non nasca con tutte le abilità mentali formate ma che le acquisisce piano piano con gli anni.
Piaget è considerato il fondatore della psicologia dello sviluppo. Egli si chiese in che modo l’individuo conosce l’ambiente. Abbiamo tre ipotesi:
• Ipotesi innatista, secondo cui l’uomo è considerato come una piccola enciclopedia e che noi abbiamo già dentro di noi le idee sul mondo che poi affiorano man mano con le esperienze.
• Ipotesi ambientalista, secondo cui l’uomo è una spugna che ingloba le informazioni dall’esterno.
• Secondo Piaget, le idee sono il frutto di un’interazione tra individuo e ambiente, e che quindi non sono innate.
I processi che intervengono nello sviluppo sono due:
• Processo di assimilazione, quando incorporiamo dentro la nostra mente informazioni nuove
• Processo di accomodamento, che fa crescere il bambino nella sua intelligenza.
Piaget individua 4 stadi di sviluppo:
• Stadio sensomotorio (24 mesi), caratterizzato da schemi motori semplici che consistono in un’unica azione. Gradualmente questi schemi si coordinano e le singole azioni si susseguiranno in modo sequenziale
• Stadio preoperatorio (2-6 anni), in questo stadio vi è la conquista della rappresentazione, cioè l’uso dei simboli, delle immagini per indicare qualcos’altro. E’ caratterizzato da un pensiero egocentrico cioè il bimbo pensa che la realtà è come lui lo percepisce.
• Stadio operatorio concreto (7-12 anni), vi è la comparsa di operazioni mentali, che implicano un’azione mentale su un oggetto.
• Stadio operatorio formale (12 anni in poi), in cui i bambini sono in grado di compiere operazioni mentali astratte, senza contenuto concreto.
Hai bisogno di aiuto in Psicologia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email