Terza media, Prove Invalsi 2018: più tempo per completare i quiz

L'esame di terza media 2018 è cambiato: ormai sappiamo bene che le prove Invalsi non sono più prova d'esame e il voto non farà media per la valutazione finale. Ciononostante, le prove Invalsi 2018 sono davvero importanti. Innanzitutto, partecipare al test nazionale è requisito per l'ammissione alle prove di terza media 2018. In secondo luogo, questo sarà il primo anno del nuovo test, svolto al computer, che comprenderà non solo i questionari di italiano e matematica, ma anche di inglese. Insomma, la prova Invalsi non smette di preoccupare gli studenti di terza media 2018 che ora si chiedono che tipo di test si troveranno davanti. Ma c'è una buona notizia per loro.

Prove Invalsi 2018, cambia la durata: c'è più tempo


Fino all'anno scorso la durata delle prove di italiano e di matematica era di 75 minuti l'una, con circa 15 minuti di pausa tra una prova e l'altra. Adesso si cambia: i ragazzi di terza media avranno 90 minuti per completare le risposte di ogni questionario, cioè 90 minuti per inglese, 90 per italiano e altrettanti per matematica. La novità è stata segnalata dalla pagina dell'Invalsi dedicata agli esempi delle prove. In questo modo i ragazzi potranno iniziare a prendere confidenza con le nuove modalità (e anche i prof, vero?), tanto più che le prove saranno svolte al computer. In bocca al lupo!

Consigliato per te
Prova Invalsi esame terza media: come funziona il test
Skuola | TV
Maturità 2018: i consigli di Giulia Innocenzi - #primaprova

Skuola.net invita giornalisti di successo per parlare della #PrimaProva della Maturità 2018. Chiederemo a Giulia Innocenzi, responsabile del sito del programma Mediaset 'Le Iene', quali sono i principali fatti di attualità su cui i maturandi come te dovrebbero concentrarsi e come scrivere un perfetto articolo di giornale!

25 maggio 2018 ore 15:30

Segui la diretta