melaisa di melaisa
Ominide 2160 punti

Compagnia di Gesù- il programma educativo

La Compagnia di Gesù nacque come Ordine missionario, non come Ordine insegnante. In base all’esperienza si venne formando fra i suoi membri la convinzione che la più efficace forma di attività missionaria è l’insegnamento. Nei primi tempi i giovani della Compagnia erano mandati, per la loro formazione letteraria e scientifica, a frequentare le migliori università. Di seguito, Ignazio ritenne di creare dei collegi, sostenuti da fondazioni, in cui i futuri padri potessero studiare gratuitamente. I collegi, in un secondo tempo, furono aperti anche ad alunni esterni, religiosi e laici, non destinati a entrare nella Compagnia. Sorsero in pochi anni vari collegi tra Messina, a Roma (il Collegio Romano, da cui nascerà l’Università Gregoriana), a Venezia, Ferrara, Bologna, in Austria, Portogallo. Spagna, Francia, Germania, Boemia. Nel 1599, il padre Acquaviva promulgò la Ratio Studiarmi che stabiliva le regole per la formazione dei Gesuiti, nella sua forma definitiva.
L’ossequio all’autorità era inteso come il punto massimo della virtù e l’educazione doveva quindi:
• creare l’abitudine all’obbedienza;
• abituare all’autodominio, come capacità di reprimere gli impulsi che potrebbero spingere a rifiutare l’obbedienza;
• non limitare l’obbedienza alla sfera dell’azione ma sforzarsi di volere e di pensare secondo le direttive del superiore diretto e del padre spirituale.
Ignazio si era appoggiato al pensiero di Teresa d’Avila, la santa spagnola. Teresa metteva sull’avviso riguardo alla fermezza, sosteneva che l’individuo costruisce per anni la propria interiorità virtuosa attraverso sforzi che mirano alla perfezione, ma questo “castello interiore” può crollare in qualsiasi momento per un improvviso cedimento di fronte a una tentazione. Partendo da qui, Ignazio stabiliva che il gesuita non si può mai adagiare su ciò che ha già ottenuto, perché la diminuzione del suo impegno diventa immediatamente una sconfitta.
Hai bisogno di aiuto in Pedagogia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email