melaisa di melaisa
Ominide 2160 punti

La lotta all’ignoranza da parte degli Ordini religiosi

Diversi Ordini religiosi nacquero, prima e durante il concilio di Trento, per dedicarsi con impegno estremo all’assistenza degli orfani, dei poveri, dei derelitti, oltre che all’insegnamento.
La congregazione dei padri Barnabiti, fondata da Antonio Maria Zaccaria, all’inizio era sorta per dedicarsi all’istruzione cristiana del popolo attraverso l’insegnamento del catechismo, le prediche morali e le missioni. In seguito, approfondendo il significato del messaggio di san Paolo nella lettera ai Romani che condannava l’ignoranza, i Barnabiti rivolsero sempre di più la loro attività verso le scuole. Elaborarono un piano di studio che collegava formazione cristiana, studio dei classici greci e latini, filosofia, matematica, musica e scherma. Nel 1560 sant’Alessandro Sauli istituì a Pavia un circolo universitario, chiamato Accademia, con lo scopo di dare ai giovani assistenza religiosa e culturale. Nel 1584 san Carlo Borromeo affidò ai padri Barnabiti indicava nella famiglia l’educatrice naturale, pertanto nelle scuole e nei collegi i padri Barnabiti tentavano di realizzare un’atmosfera in cui l’autorità si mescolasse a un clima familiare, pur con una disciplina molto rigorosa.
Anche la fondazione dei Padri Somaschi ebbe molto rilievo. L’ordine, fondato da Gerolamo Emiliani, fin da principio fu orientato verso l’attività educativa, con particolare attenzione agli orfani e ai bambini abbandonati che ricevevano un’istruzione elementare, un’educazione religiosa e le conoscenze di base per l’avviamento a un mestiere. Sul piano dei contenuti, davano molta importanza alla lettura e a un’istruzione di base comune a tutti. Dopo il concilio di Trento i Somaschi si dedicarono alla direzione di Seminari e di scuole per i ragazzi delle classi più agiate. Importante è ricordare l’oratorio di san Filippo Neri che aveva un forte significato educativo per le attività fisiche, ludiche, teatrali rivolte ai bambini e ai ragazzi del popolo per sottrarli ai pericoli e ai rischi del loro ambiente di vita.
Importante è la Congregazione delle Orsoline, rivolta all’educazione delle ragazze e aveva come compiti principali quelli di consolare le fanciulle che avevano subito violente, di istruire le ignoranti, aiutare le povere, visitare le malate e aiutarle a superare i disagi della vita.
L’ordine più noto è senza dubbio quello dei Gesuiti, molto impegnati nella restaurazione del cattolicesimo in Europa e per la sua diffusione nelle parti del mondo da poco scoperte o conquistate.
Hai bisogno di aiuto in Pedagogia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email