Erectus 2101 punti

Primo principio – la natura inizia dalla privazione ; infatti le menti più giovani apprendono meglio il sapere che viene trasmesso loro, poiché più tardi inizia l’apprendimento, più esso avrà un’andatura lenta e faticosa. Inoltre il fanciullo deve essere educato da un unico precettore, poiché è improbabile che più maestri abbiano lo stesso metodo, come espresso nella Didattica magna.
Secondo principio – La natura predispone la materia a desiderare la forma ; è sbagliato costringere i fanciulli all’ apprendimento , mentre i genitori hanno il compito di far nascere nel proprio figlio l’interesse e la motivazione allo studio, lodando le persone colte e soprattutto il maestro che educa i propri figli. Inoltre la scuola, oltre ad essere una proposta coinvolgente per lo scolaro , deve essere anche piacevole alla vista: essa infatti dovrà rispondere a dei prerequisiti : un luogo luminoso, pulito e con le pareti abbellite da dipinti, effigi, mappe e tutto ciò che possa suscitare interesse nel bambino. All’esterno invece la scuola dovrà esser provvista di luoghi di svago e giardini con alberi e fiori ; se la scuola risponderà a questi prerequisiti , gli scolari ci andranno con molto interesse.

Hai bisogno di aiuto in Pedagogia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email