Lavorare con le STEM: ecco chi ce l'ha fatta

EU-FACTOR
In collaborazione con EU-FACTOR

 foto di logo STEM

Un vero spettacolo segnerà stasera il via della campagna #EuFactor, promossa dalla Rappresentanza in Italia della Commissione europea e dall'Ufficio di Informazione del Parlamento europeo.

L'obiettivo, non solo di questa serata ma di tutta la campagna che si svolgerà nell'arco dei prossimi mesi sulle pagine dei social media, su un sito dedicato e in vari eventi, è sensibilizzare i giovani tra i 16 e i 19 anni allo studio della scienza, della tecnologia e dell'informatica, in vista delle nuove opportunità di lavoro e delle competenze richieste dal mercato. Cercando di far capire che per l'Europa e per noi Europei crescere significa innovare e innovare vuol dire crescere.

Il giornalista Federico Taddia, "disturbato" dai musicisti della Banda Osiris che, con il loro stile irriverente e divertente, sottolineeranno i momenti più importanti dell'incontro, introdurrà le storie di 5 giovani ricercatori, che hanno dedicato la loro vita alla scienza e saranno sul palco per raccontarcelo.

Seguendo l'evento potrete conoscere:

Chiara Bartolozzi dell'Istituto Italiano di Tecnologia di Genova, dove si occupa di si occupa di sviluppare sistemi di visione e percettivi ispirati alla biologia, per il robot umanoide iCub.

Marco Micheli, astronomo dell'ESA che lavora presso il Neo Cordination Center di Frascati (Roma) e segue al telescopio asteroidi potenzialmente pericolosi.

Elisa Palazzi, fisica dell’Istituto di Scienze dell’Atmosfera e del Clima del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR-ISAC) di Torino che lavora allo studio del sistema climatico ed ai processi Terra-Sistema (non sapete di cosa si tratta? Allora seguiteci in streaming!).

Chiara Petrioli si occupa di reti mobili, Internet delle cose e sistemi ciber-fisici ed è direttore del Sensor Networks and Embedded Systems laboratory (SENSES lab) presso il Dipartimento di Informatica dell’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”.

Antonella Viola è un immunologo e studia la relazione fra il sistema immunitario e le malattie. E' professore ordinario di Patologia Generale al Dipartimento di Scienze Biomediche all’Università di Padova, e vicedirettrice dell’Istituto Veneziano di Medicina Molecolare (VIMM).

L'evento sarà trasmesso in streaming sul sito del Festival internazionale del giornalismo di Perugia. Seguiteci in rete con #EuFactor e presto sul sito www.eufactor.eu e sui siti della Rappresentanza della Commissione e dell'Ufficio di informazione del Parlamento.

Contenuto sponsorizzato