Sanremo 2020, Piero Pelù "Gigante": testo e significato

Redazione
Di Redazione
Sanremo 2020, Piero Pelù "Gigante": testo e significato

Alla soglia dei 58 anni, che compirà il 10 febbraio, Piero Pelù debutta a Sanremo. Un modo a dir poco unico per “festeggiare i miei 40 anni di carriera” dice il rocker fiorentino.“ Tanti ne sono passati da quell’8 marzo del 1980, quando ho costruito da solo il primo palco con i tavoli della tombola di un circolo Arci a Firenze e cantavo nella band del liceo, i Mugnions” spiega Pelù.

Ecco il testo dell’inedito e tutte le curiosità sulla sua partecipazione a Sanremo.

Guarda anche

Sanremo 2020, Piero Pelù "Gigante": testo e significato

Prima volta all’Ariston per il rocker, che si presenta con una canzone dedicata ai suoi nipotini. Un pezzo rock ed elettronico per chi arriva al mondo per la prima volta, ma anche per chi lotta in cerca di una rinascita liberandosi dalle catene di un passato difficile.
Il brano è facente parte di un nuovo disco di inediti, “Pugili fragili” , in uscita il 21 febbraio.
Ecco il testo della canzone.

Spingi forte spingi forte salta fuori da quel buio
Crescerai aprendo porte tutti i giorni stare pronti
Tu sei molto di più di quello che credi di quello che vedi
Tu sei il mio Gesù la luce sul nulla, un piccolo Buddha
Niente di proibito tu sei benvenuto al mondo mondo
È come una giostra la mente
Tu sei il re di tutto e di niente gigante
Niente di proibito sei pronto a cavalcare il mondo? Mondo
Fatti il tuo castello volante
Con la fantasia di un bambino… gigante
Cavalcare draghi e mostri già ti penso dacci dentro
È un mestiere che conosco tutti i giorni stare pronti
Tu sei molto di più di quello che credi di quello che vedi
Tu sei il mio Gesù la luce sul nulla mio piccolo Buddha
Niente di proibito tu sei benvenuto al mondo, mondo
È come una giostra la mente
Tu sei il re di tutto e di niente… gigante
Niente di proibito sei pronto a cavalcare il mondo, mondo
Fatti il tuo castello volante
Con la fantasia di un bambino… gigante
Tu sei molto di più di quello che vedi di quello che credi
Sei il mio asso
Tu sei il mio Gesù la luce sul nulla mio piccolo Buddha
…Il tuo non è un pianto è il tuo primo canto ehi!
Oh eh oh eh
Niente di proibito tu sei benvenuto al mondo, mondo
È come una giostra la mente
Tu sei il re di tutto e di niente… gigante
Spacca l’infinito e rubagli un minuto al mondo, mondo
Per fare un castello volante
Con la fantasia di un bambino… gigante
Gigante…

Piero Pelù: in prima linea per l’ambiente

In occasione della settimana sanremese, l’artista porterà avanti anche il suo impegno ambientale: mercoledì 5 febbraio alle 11.00 Pelù sarà sulla spiaggia di Bussana per la raccolta di plastiche e microplastiche spiaggiate per “sottrarre più veleni possibili al nostro ambiente e quindi a noi stessi”. Un evento che fa parte del suo “Clean beach tour” e per il quale ha coinvolto Legambiente e il comune di Sanremo, che a sua volta ha invitato tutte le scuole del distretto.
Skuola | TV
Prove Invalsi: come prepararsi

Ospite in studio il Responsabile Area Prove Invalsi Roberto Ricci che illustrerà la struttura delle prove, la durata e tutto ciò che c'è da sapere sulle INVALSI.

27 febbraio 2020 ore 15:30

Segui la diretta