K-POP: 5 curiosità che forse non sapevi sul genere musicale che sta spopolando

Redazione
Di Redazione
kpop

Il K-POP, per chi non lo sapesse ancora, è un genere musicale proveniente dalla Corea del Sud. Vi sarà capitato di sentire parlare di band famose oppure avete visto per caso un video musicale che vi ha lasciato perplessi, facendovi quindi pensare che il K-POP sia qualcosa di fuori dal mondo. In verità non è così diverso dai generi musicali provenienti dall’America ma ha alcuni elementi unici che lo rende speciale. Ecco 5 curiosità che forse non sapete ancora sul K-POP.


1. Il K-POP non è solo musica pop

A differenza di ciò che si pensa, il K-POP non è assolutamente soltanto un sotto-genere del pop. Esso è il termine con cui vengono chiamate le canzoni popolari o la musica di tendenza in Corea. Negli ultimi anni però viene utilizzato per descrivere una moderna forma di pop sud coreano che è influenzato da molti altri stili e generi provenienti da tutto il mondo. Una canzone K-POP, quindi, può essere: jazz, R&B, reggae, hip hop, electronic dance, rock, etc.

2. Gli “Idol” coreani sono diversi dagli “Idol” giapponesi

Idol o idolo in italiano, riferito ad una persona, significa generalmente una persona molto amata ed ammirata. In Corea e Giappone assumono significati diversi.
In Giappone un Idol è una persona, di solito adolescente, che diventa popolare molto velocemente. Non è tenuto ad avere una dote speciale come cantare o ballare ma deve avere un aspetto piacevole e saper intrattenere il pubblico, il così detto “fanservice”.
In Corea un Idol è una persona che, dopo tanti anni di formazione, diventa un cantante che acquisisce fama e fan non solo grazie al suo aspetto fisico ma anche in base a quanto sia bravo a cantare o ballare.

3. Ogni band ha un “concept”

Concept è l’idea di un prodotto, comunicativo o artistico, corredata da indicazioni sulla sua struttura e sull’effetto che si vuole abbia sul pubblico. Ogni band al suo debutto ha un concept con cui decidono di attirare fan. Di solito si tratta del modo di vestire, del genere utilizzato per le loro canzoni o altro, come assegnare ad ogni membro del gruppo un super potere. Per dare un esempio, il gruppo Sud Coreano, EXO, ha debuttato con il concept di “alieni” venuti da un pianeta fuori dal Sistema Solare con ogni membro avente un super potere.
Nel tempo l’usanza di debuttare con dei concept assurdi è quasi svanita ed i gruppi che li utilizzavano hanno cambiato direttiva , ma è rimasto l’assegnazione di un genere musicale ad un nuovo gruppo.
Ultimamente per i gruppi musicali femminili il concept più usato è il “girl crush” cioè donne che si mostrano abili e sicure di sé. Vedi il debutto di EVERGLOW.
Per i gruppi maschili è invece il “fun” o “public friendly”, generalmente con canzoni riguardanti l’amore. Vedi il debutto di TXT.

4. L’estetica è molto importante

Non solo l’estetica di ogni cantante ma anche l’estetica nei video musicali e negli album è molto importante per questo business. Infatti gli album non sono solo una scatoletta di plastica contenente un CD e forse una foto, gli album coreani sono in genere muniti del CD con le canzoni e di un intero foto album che di solito costano come un album musicale normale.
L’estetica dei video è molto studiata per attirare l’attenzione di potenziali fan . Il video può o non può coincidere con il messaggio trasmesso dalla canzone ma a volte viene utilizzato per narrare storie intere . Lo sanno bene i fan dei BTS che hanno usato i loro video musicali come dei piccoli film per trasmettere dei messaggi importanti .

5. I music show

Siamo abituati a vedere un artista che rilascia una nuova canzone e per promuoverla fa qualche comparsa in tv oppure va in tour . In Corea, ogni volta che un artista commerciale rilascia una nuova canzone, egli ha la possibilità di promuovere la canzone ed il suo nuovo album apparendo su dei music show . Inoltre negli show si gareggia per vincere un trofeo che dimostrerà la fama dell’artista vincente. Infatti per vincere questi trofei si deve avere tanti fan oppure essere piaciuto dal pubblico generale ed è per questo che a volte alcuni artisti non vincono un trofeo per anni .
Infine il continuo coinvolgimento dei fan attraverso i music show, garantisce la longevità delle band e degli artisti e la competizione rende tutti un po’ più accaniti .


A cura di Adelina Stanciu
Potrebbe Interessarti
×
Skuola | TV
Non perdere la prossima puntata!

Curioso di sapere chi sarà il prossimo ospite? Seguici e lo scoprirai!

20 novembre 2019 ore 15:30

Segui la diretta