Chiara Ferragni copiava agli esami: sospesa dall'università per 6 mesi

Redazione
Di Redazione

Giovanni Valotti, insegnante dell’Università Bocconi di Milano (di cui in passato anche membro della commissione disciplinare), ha raccontato un curioso aneddoto sulla Fashion Blogger più famosa d’Italia. Chiara Ferragni, prima di diventare famosa, studiava Giurisprudenza alla Bocconi di Milano. Ma, a quanto pare - come tutti i comuni mortali - Miss Perfezione ha provato a "sbirciare" durante l'esame, bravata che le è valsa ben 6 mesi di sospensione.


Chiara Ferragni sospesa per 6 mesi dall'università

Ho avuto modo di conoscerla, prima che diventasse famosa, in commissione disciplinare nella mia università, dove finivano i ragazzi che combinavano qualche guaio”, racconta il professore a IlFattoQuotidiano. Sembra, infatti, che l'autrice di The Blonde Salad sia stata sospesa per sei mesi dall'Università per aver copiato durante un esame, utilizzando, tra l’altro, un metodo tradizionalissimo: i bigliettini.

Il metodo per copiare di Chiara Ferragni

Il professore, per l’appunto, rivela: “La ‘poverina’ si era messa dei bigliettini incollati al polpaccio [...] poi avendo il polpaccio lungo c’era l’enciclopedia dell’esame”. Fu scoperta sul fatto, e inviata immediatamente presso la commissione disciplinare della Bocconi, dove Giovanni Valotti stesso decise di sospenderla.

Una sospensione "galeotta"

Durante questi sei mesi, ovviamente, non le fu concesso di dare nessun esame, tanto che Chiara decise di lasciare gli studi, per intraprendere la carriera di Fashion Blogger. L’impressione rimane comunque che tutto sommato sia andata benissimo così, anche se la giovane ragazza dichiara spesso di voler riprendere gli studi per terminarli e laurearsi in giurisprudenza.
Potrebbe Interessarti
Skuola | TV
Buona estate ragazzi!

La Skuola Tv ritornerà ad ottobre! Buona estate ragazzi!

3 ottobre 2018 ore 16:30

Segui la diretta