10 cose che forse non sapevi su Coez

Redazione
Di Redazione

coez

Il rapper cantautore più seguito dai giovani? Silvano Albanese, in arte Coez. Salernitano di nascita, vive tutta la sua vita a Roma. Parla molto poco di sé e della sua vita privata, non si concede alle interviste e non entra mai nei particolari della sua persona. Però, leggendo attentamente le poche interviste che sono state pubblicate, si può evincere qualcosa sulla vita personale del “tenebroso” rapper, che non puoi non conoscere se sei un vero fan:

Abbandonato dal papà

Vive a Salerno fino all’età di 3 anni, dopodiché si trasferisce a Roma solo con la mamma e viene abbandonato dal padre. Per questo, poco tempo fa, decide di dedicarle una canzone, “E Yo Mamma”.

Un carattere... teatrale

A scuola, quando si organizzavano recite e spettacoli, gli insegnanti gli assegnavano sempre il ruolo di protagonista, perché tutti conoscevano il suo ego imponente e la sua personalità spiccata.

Chi è Lola?

Nel video “La Musica Non C’è” appare una ragazza che pare si chiami Lola (probabilmente un nick name). Questa sembra essere stata a tutti gli effetti una fidanzata di Coez, la storia tra i due sembra essersi conclusa non molto tempo fa. Sappiamo poco di lei, solo che abita nella zona Casal Palocco e che ha origini tedesche.

I graffiti e il rap

I graffiti sono stati una passione del cantante ancora prima della musica, fin dall’età dei 12 anni. "Fondamentalmente il graffito è l’intro della mia carriera, il mio “io esisto”. Il rap poi è diventato il mio “io esisto perché” e la musica in generale è diventata il mio modo di comunicare e di condividere, quello in cui non c’ero più io al centro di tutto" ha affermato Coez durante un'intervista.

Il suo stile

Lo stile del rapper, al contrario di molti rapper monotoni, è mutevole e sempre diverso, gli piace sperimentare nuovi stili e forme musicali diverse che secondo lui lo aiutano ad accrescere la sua formazione musicale. Afferma che preferisce sbagliare, ma cambiare, piuttosto che essere sicuro, ma avere lo stesso sound in tutte le canzoni.

Il disco preferito

Ha coltivato la sua passione per l'hip hop all’età di 13 anni, dato che un suo compagno di classe si era fatto copiare una cassetta di Tupac, così da quel momento ha iniziato ad interessarsi esclusivamente a quel genere. Il suo disco preferito infatti è proprio uno di Tupac intitolato “All Eyez On Me”.

Non solo rap

Coez è un artista che ama diversi generi di musica. Lui stesso ha confessato di essere appassionato di rock inglese, e un vero fan di Oasis e Blur.

I Brokenspears

Il gruppo con cui ha iniziato la sua carriera è il gruppo “Brokenspears”. Data già la conoscenza con Hube e Lucci, conosce anche Franz e Nicco (tutti rapper). Così cominciano tutti e quattro a frequentarsi in maniera più assidua. Dopo la pubblicazione dei loro lavori è iniziata un’attività di live che li vedeva sul palco quasi sempre insieme. Da questa esperienza comune sul palco è nata l'idea di formare un collettivo con cui presentarsi dal vivo e successivamente l'idea di un disco di questo gruppo.

Il suo nome d'arte

Silvano sceglie il suo nome d’arte (Coez) perché questo è sempre stato il suo tag quando faceva graffiti. Quando ha cominciato a fare rap ha deciso di lasciarlo come nome d’arte, perché ha un suo significato, un senso e una storia.

"Faccio Un Casino"

“Faccio Un Casino” è il suo album che ha avuto più successo e quello di cui lui dichiara di essere più fiero. Da subito inoltre è stato disco d’oro per le oltre 25.000 copie vendute.
Skuola | TV
Angelica Massera ospite della Skuola Tv!

La webstar, molto apprezzata dai più giovani grazie ai suoi video esilaranti, ci racconterà dei suoi progetti futuri! Non solo, cerchremo di capire quali sono i segreti per avere successo sul web! Non perdere la puntata!

21 novembre 2018 ore 15:00

Segui la diretta