La mania dei messaggi vocali colpisce anche Instagram!

Giulia.Onofri
Di Giulia.Onofri


Instagram decide finalmente di aggiornare i suoi sistemi e di introdurre una nuova funzionalità, già consolidata da tempo in WhatsApp, la più importante applicazione al mondo di chat: la possibilità di poter inviare e ricevere messaggi vocali diretti ai propri contatti.
La feature è già disponibile su scala mondiale su tutti i dispositivi IOS e Android e potrà essere usata sia nei messaggi di chat individuale sia in quelli di gruppo.

Messaggi vocali Instagram, come si usano


Nonostante la funzione di chat nel social network di proprietà di Facebook rivesta un ruolo di secondaria importanza rispetto alle piattaforme di messaggistica vera e propria come quelle sorelle di WhatApp o di Facebook Messenger, tuttavia Instagram non vuole certo essere da meno.
L’aggiornamento, già disponibile, per ora permetterà di rilasciare note vocali della durata massima di un minuto.
Basterà infatti toccare e tenere premuto il pulsante con l’icona del microfono nella casella di testo e parlare dopo il segnale acustico; bisognerà poi rilasciare lo stesso pulsante per inviarlo. Se invece si decide di eliminarlo è possibile farlo trascinando il messaggio sull’immagine del cestino, mentre se si tratta di un messaggio vocale top secret che si vuole ascoltare privatamente basterà accostare il telefono all’orecchio, esattamente come accade nelle piattaforme di chat più usate e conosciute.



Dai videomessaggi ai messaggi vocali


Il vantaggio è come di consueto quello di permettere agli utenti di scambiarsi messaggi in modo più semplice e veloce anche quando si hanno le mani occupate. Prima di questa funzionalità infatti su Instagram non era così semplice e immediato farlo perché comunque era necessario utilizzare la fotocamera per creare e caricare un video, con un oggettivo spreco di tempo e di dati.
Nonostante la scomodità, proprio grazie alla perseveranza con cui gli utenti non hanno mai rinunciato a scambiarsi videomessaggi usandoli come se fossero messaggi vocali, gli sviluppatori del social network si sono convinti ad aggiornare il sistema e a rendere più agevole lo scambio di messaggi.

Instagram come WhatsApp


Le decisioni di Mark Zuckeberg è insomma evidente come siano orientate tutte, in ogni piattaforma di cui è proprietario, ad un potenziamento delle funzioni 'friendly' più usate dagli utenti.
Tutti i social che usiamo ogni giorno entrano così in comunicazione in un interscambio continuo di funzioni e aggiornamenti che possano arricchirli e migliorarli, come ad esempio era accaduto tempo fa, a parti inverse, con le Stories lanciate da Instagram e poi confluite in Facebook.
Skuola | TV
Buone vacanze ragazzi!

La Skuola Tv torna a ottobre. Buone vacanze a tutti gli studenti!

1 ottobre 2019 ore 16:00

Segui la diretta