5 app per usare Facebook senza consumare batteria

redazione
Di redazione
risparmiare batteria facebook

Chi ai giorni nostri non conosce Facebook? Con più di un miliardo di utenti attivi ogni giorno è forse il social più famoso, ma il prezzo da pagare per rimanere connessi è altrettanto conosciuto: la batteria del nostro smartphone. A tutti è capitato almeno una volta di scorrere la home di Facebook o chattare su Messenger un po’ troppo a lungo, per poi alzare lo sguardo e rendersi conto di avere il 3% di batteria. Fortunatamente il progresso tecnologico ha permesso la creazione di applicazioni che risolvessero questo problema. Le 5 che seguono sono app alternative a Facebook create per risolvere alcuni problemi (fra i quali la durata della batteria) della versione ufficiale.

1. Swipe

“Swiper for Facebook” è un’ app che cerca di bilanciare grafica e prestazioni per una migliore resa dello smartphone. Rispetto alle altre app della lista il risparmio è leggermente inferiore ma è quella che più di tutte riprende la veste grafica dell’originale. Interamente personalizzabile, leggera e con varie funzionalità aggiuntive (come il blocco tramite pin), Swipe è il compromesso perfetto fra funzionalità,prestazioni e risparmio.

2. Phoenix

Un altro problema molto frequente è lo spazio occupato da Facebook, causa del fastidioso messaggio “spazio di archiviazione insufficiente”. Con “Phoenix for Facebook” potrete dimenticarvi di questo problema, in quanto con Phoenix è possibile visualizzare e condividere video senza scaricarli. A ciò si aggiungono una veste grafica leggera e intuitiva e funzioni personalizzabili che non si trovano nell’ app ufficiale; tutto al fine di risparmiare sul consumo della batteria del dispositivo.

3. Metal

Metal for Facebook” si distingue dalle altre perché, oltre a garantire il risparmio energetico, offre molte funzionalità uniche e personalizzabili. Le più peculiari e utili sono il blocco tramite impronta digitale, la creazione di una barra a scomparsa direttamente nella home del telefono e la possibilità di usare Facebook mentre si stanno usando altre applicazioni. Consente inoltre una facile gestione delle notifiche ed è fruibile anche per navigare tu Twitter.

4. Friendly

Con oltre 10 milioni di download, “Frendly” è l’app più completa da usare come alternativa a quella ufficiale. La particolarità e il motivo di tanto successo è il fatto che questa applicazione fonde insieme Facebook e Messenger, consentendo di scorrere la bacheca e contemporaneamente rispondere ai messaggi, come se si stesse usando il computer. Tutto contornato da una grande personalizzazione delle Feed, la possibilità di accedere con account multipli, sicurezza tramite pin e ottimizzazione per il risparmio della batteria.

5. Puffin

Ultima ma non per importanza è “Puffin for Facebook”,un edizione speciale di “Puffin Web” dedicata a Facebook. Questa app è stata ideata per dare il meglio di se su telefoni datati o di fascia bassa e incidere notevolmente sul risparmio di batteria e dati mobili. Infatti , a detta degli sviluppatori, riesce a risparmiare l’ 80-90% di dati mobili rispetto agli altri browser ed è possibile verificare direttamente all’interno dell’ app la quantità di dati risparmiati mensilmente. “Puffin” è dunque la scelta migliore per chi vuole spingere al limite il suo dispositivo cerca il massimo delle prestazioni possibile, non preoccupandosi della veste grafica che risulta veramente essenziale.
Commenti
Consigliato per te
Come fare una tesina: esempio di tesina di Maturità
Skuola | TV
Come salvare una vita: ecco come fare

Hai mai pensato a quanto potrebbe esserti utile saper fare un massaggio cardiaco? Nella puntata di domani, graize agli utilissimi suggerimenti del Dott. Andrea Scapigliati, ti spiegheremo come fare!

19 ottobre 2017 ore 16:30

Segui la diretta