Le 10 usanze universitarie più strane del mondo

tradizioni universitarie

In Italia e all’estero, in molti atenei, sono celebrate alcune usanze che sono state tramandate da secoli agli studenti. Ciò rappresenta un modo per legarli al proprio ateneo. Esse si tramandano soprattutto negli Stati Uniti. Se per alcuni hanno un’accezione positiva, per altri rappresentano delle attività illegali, pericolose e diseducative. Andiamo a scoprire quali sono le 10 attività più strane di alcune università del mondo.

Il rogo dei nastri dell'Università di Coimbra

A Coimbra, i Portogallo, si svolge una delle feste universitarie più grandi d' Europa, il Queima das Fitas, dove vengono bruciati dei nastri che rappresentano le diverse facoltà. La festa celebra la fine dell’anno accademico prima degli esami finali, con sfilate, musica, sport e molto altro, per un’intera settimana, intorno a metà maggio.

Il giorno del dragone della Cornell University

A simboleggiare la rivalità dell'università a Ithaca, New York, tra gli studenti di Ingegneria e quelli di Architettura è stato stabilito un evento speciale. Dalla facoltà di architettura parte un dragone che sfila attorno all’università fino a giungere alla facoltà dei rivali, ove troverà studenti pronti a schernirlo e sfotterlo. Al termine del proprio giro quest’ultimo sarà bruciato in un falò.

Ohio State University, il bagno nel lago

All’interno di quest’università è usanza di buon augurio, prima della partita della loro squadra di Football contro i rivali dell’università del Michigan, di gettarsi nel lago dell’università. Di solito però tutto ciò viene fatto nei mesi invernali, con temperature molto basse. Durante la manifestazione è facile che gli universitari facciano utilizzo di alcolici.

MIT e il lancio delle zucche

Presso quest’università americana si celebra una tradizione nel periodo vicino alla festa di Halloween. In particolare il sabato che precede la festa sono lanciate dagli edifici alti del campus delle zucche, il Pumpkin Drop, il tutto condito da musica lanciata da Dj.

Il piede strofinato alla Yale University

Gli studenti di questa prestigiosa università, sono soliti strofinare il piede della statua di James Dwight Woolsey, ex-rettore. Tutto ciò per augurarsi una buona prosecuzione dei propri studi. Alcuni però ritengono che quasi nessuno tocchi veramente il piede, poiché si dice che, al termine del loro percorso di studi, i neolaureati usino urinare di fronte alla statua.

Vassar College, matricole contro anziani

All’interno di questo college nello stato di New York si celebra ogni anno una sorta di lancio di alimenti e bevande tra gli studenti del primo anno e quelli più anziani, ma non è sempre stato così. In passato, infatti, si cantava una vera e propria serenata agli studenti più grandi che votavano la loro preferita.

Il panino da record al Barnard College

Questo istituto privato dello stato di New York City ha una tradizione che viene celebrata ogni anno. Viene cucinato infatti un panino molto lungo con all’interno carni e formaggi, The Big Sub, e viene disposto lungo i vari tavoli. Le studentesse dovranno contribuire a loro modo a terminarlo. La festa si svolge a inizio anno e viene visto come un buon auspicio per gli studi futuri.

Merton College, University of Oxford

Presso una delle università più prestigiose D’Europa è celebrata una cerimonia legata al tempo. Intorno alla fine di Ottobre, infatti, vi è il cambio dell' ora, e le lancette degli orologi del Regno Unito tornano indietro di un'ora per allinearsi al British Summer Time Greenwich Mean Time. E’ a quell’ora che gli studenti del Merton College fanno “finta” che il cambio di fuso orario non sia mai avvenuto, e camminano all’indietro girando intorno al campus, indossando l'abito formale. Questa tradizione, che simboleggia la continuità tra lo spazio e il tempo, si celebra sin dall’inizio degli anni 70.

La Sapienza, università degli studi di Roma: attenti alla Minerva

Il famoso ateneo italiano ha una propria tradizione molto particolare. Se, mentre ti trovi all’interno della cittadella universitaria, incroci lo sguardo con la statua di Minerva, sarai bocciato al prossimo esame. Alcuni sostengono invece che fissandola lei ti risponderà facendoti l’occhiolino. Vi è addirittura una seconda leggenda, la quale ritiene che se passi nella maniera corretta sotto il tunnel dei fiori riuscirai a laurearti senza problemi.

Università degli studi di Bologna, la Torre degli Asinelli

Presso l’ateneo dell’università emiliana è presente un’altra tradizione molto particolare. La leggenda racconta che coloro che salgono in cima alla Torre degli Asinelli o attraversano in diagonale Piazza Maggiore non arriveranno mai alla laurea.

Skuola | TV
La Skuola Tv va in vacanza!

Le nostre videochat ritorneranno dopo questo lungo ponte, nel frattempo non perdere gli aggiornamenti sul nostro sito!

3 maggio 2019 ore 16:00

Segui la diretta