Tragedia Erasmus: i volti delle ragazze italiane

 foto di incidente ragazzi erasmus Catalogna

Serena Saracino, Elisa Valent, Valentina Gallo, Elisa Scarascia Mugnozza, Francesca Bonello, Elena Maestrini, Lucrezia Borghi. Sono i nomi, i volti, delle 7 ragazze italiane che hanno perso la vita a Tarragona nel tragico incidente stradale avvenuto in Catalogna intorno alle 6 del 20 Marzo. Un autobus, con a bordo 57 studenti in Erasmus si è schiantato sull'autostrada Ap-7, mentre riportava i ragazzi da Valencia a Barcellona, città in cui erano assegnati. Come riportano sul web le testate principali del nostro Paese, sono morte 13 studentesse, 7 italiane. I connazionali feriti sono 6 di cui 2 già dimessi perchè feriti in modo lieve e 4 in gravi condizioni.

LE DINAMICHE DELL'INCIDENTE ERASMUS - Secondo quanto riportato dal sito de "La Repubblica", gli studenti erano di ritorno a Barcellona dopo avere assistito al celebre festival di fuochi d'artificio di Las Fallas a Valencia. Il gruppo degli autobus partito da Valencia, procedeva in fila indiana fin quando il titolare dell'autolinea, Alejandro Lopez, alla guida di uno degli autobus si è accorto che quello alle sue spalle non c'era più. Dopo aver cercato di contattare invano il conducente del bus mancante, non ricevendo risposta, ha invitato gli studenti che erano con lui a chiamare i loro colleghi che viaggiavano sull'autobus "scomparso". Non ricevendo risposta, a quel punto, ha chiamato i soccorsi che sono scattati in quel momento. L'incidente, sarebbe avvenuto in un tratto di strada peraltro già famoso alla stampa spagnola per la sua pericolosità. Secondo quanto riportato dai quotidiani online, l'autista del bus schiantato, in stato di fermo e negativo ai test su droga e alcol, è ora indagato per 13 omicidi. Anche perchè stando alle parole di Jordi Janè, ministro degli Interni del governo catalano, la causa dell'incidente sarebbe dovuta ad "un errore umano". Nelle ultime ore, infatti, la versione più accredita riportata dalle varie testate, sarebbe quella di un colpo di sonno dell'autista.

LE VITTIME DELL'INCIDENTE ERASMUS - Il portavoce del governo catalano, stando a quanto riportato dalla versione online de "La Stampa" ha confermato che 7 delle vittime sono ragazze italiane e studiavano all'università di Barcellona. Nello specifico si tratta di Francesca Bonello, Elisa Valent, Valentina Gallo, Elena Maestrini, Lucrezia Borghi, Serena Saracino e Elisa Scarascia Mugnozza. Tutte avevano tra i 22 e i 25 anni. Numerosi anche i feriti. Stando alle notizie riportate da vari quotidiani online, questi sarebbero 34 dei quali 3 "molto gravi", 9 "gravi", 22 "non gravi". Anche tra i feriti, tuttavia ci sono nostri connazionali come riporta la versione online de "La Repubblica", più precisamente 6. Annalisa Riba, studentessa di Farmacia a Torino, è tra questi. Ora ricoverata all’ospedale di Tarragona, per fortuna, non in è pericolo di vita. Secondo la versione online de "Il Secolo XIX", invece, i ragazzi italiani feriti nell’incidente del bus erasmus sono 4. Tutti non in pericolo di vita e ancora ricoverati in Catalogna.

Ecco le immagini di cosa è accaduto in Spagna

I volti e i sorrisi delle ragazze italiane che hanno perso la vita

Valentina Gallo

 foto di Valentina Gallo
Foto da Facebook

La prima delle vittime della strage Erasmus ad essere confermata e che si trovava sul bus che si è schiantato. 22enne di Firenze. Studiava economia presso l'ateneo della sua città natale. Aveva iniziato il suo erasmus in Spagna alla fine di gennaio e sarebbe dovuta rientrare in Italia all'inizio dell'estate.

Elena Maestrini

 foto di Elena Maestrini

Foto da Facebook

Accertata anche la morte di Elena Maestrini, studentessa toscana di Gavorrano, in provincia di Grosseto, e compagna di facoltà di Valentina Gallo. Studiava Economia e Management, anche lei in erasmus in Spagna da un paio di mesi, sarebbe dovuta rientrare in Italia per le vacanze di Pasqua.

Serena Saracino

 foto di Serena Saracino
Foto da Facebook

Deceduta anche la 23enne di Torino Serena Saracino che frequentava la facoltà di Farmacia a Barcellona. Le sue condizioni erano apparse sin da subito molto gravi e non ce l'ha fatta. Avrebbe compiuto 23 anni il 28 Marzo, il giorno di Pasquetta.

Francesca Bonello

 foto di Francesca Bonello
Foto da Facebook

Accertata, purtroppo, anche la morte della studentessa 24enne di Genova, Francesca Bonello che studiava Medicina all’Universitat de Barcelona di Gran Via de les Corts Catalanes.

Lucrezia Borghi

 foto di Lucrezia Borghi
Foto da Facebook

Tra le vittime c'è anche Lucrezia Borghi, studentessa originaria di Greve in Chianti (Fi) di cui è stato confermato il decesso.

Elisa Valent

 foto di Elisa Valent
Foto da Facebook

Confermato il decesso anche di Elisa Valent, studentessa friulana, originaria di Gemona (Ud). Studiava Lettere all'Università di Padova e si era trasferita a fare l'erasmus a Barcellona da quindici giorni.

Elisa Scarascia Mugnozza

 foto di Elisa Scarascia Mugnozza
Foto da Facebook

Accertata la morte anche della studentessa romana Elisa Scarascia Mugnozza. Studentessa dell'Università La Sapienza, studiava Medicina alla Facultat de Medicina-Hospital Clínic dell'Universitat de Barcelona.

IL CORDOGLIO - Vicino alle famiglie anche le istituzioni, tra cui Stefania Giannini che dal suo profilo ufficiale Twitter, esprime la sua vicinanza alle famiglie delle vittime. Lo stesso fa il Presidente del Consiglio, Matteo Renzi, che dichiara di avere "il cuore spezzato" a causa di questa tragedia. Tramite i social, anche l'Università di Firenze, ateneo frequentato da Valentina Gallo e Elena Maestrini, esprime il suo sostegno alle famiglie delle vittime coinvolte nell'incidente e annuncia l'annullamento della consueta festa di primavera prevista nella giornata di oggi.



Commenti
Skuola | TV
La Skuola Tv sta per tornare

Dopo mesi di vacanza, siamo pronti per ritornare a farvi compagnia!

4 ottobre 2017 ore 16:30

Segui la diretta