Studente da 110 e lode ruba pc alla Bocconi

Cristina Montini
Di Cristina Montini

Università Bocconi

Di famiglia benestante, 22enne, laureato con 110 e lode alla Bocconi: uno studente fuori sede originario di Napoli è stato accusato di furto. Avrebbe rubato dalle aule studio dell’ateneo milanese ben sei computer appartenenti ad altri studenti universitari.

STUDENTE DA 100 E LODE E 6 FURTI - Uno studente modello, solo che, dopo la denuncia dei furti che si sono susseguiti dal 2 al 12 luglio nell’aula studio della Bocconi, è stato individuato dalle telecamere dell’ateneo e rintracciato dalle Forze dell’ordine. Era tornato a casa dei genitori dopo aver sostenuto un esame per la specialistica in Economia aziendale e sociale, ed ora è accusato del furto dei sei pc scomparsi.

COLTO COL PC A CASA - Nel suo appartamento a Milano, gli agenti hanno trovato un pc corrispondente ad uno il cui furto è stato denunciato, mentre su un altro portatile gli accertamenti sono ancora in corso. L’Università Bocconi, intanto, ha fatto sapere che a settembre deciderà se sospendere il ragazzo per tre anni. Mentre gli investigatori sono ancora al lavoro per accertare le sue responsabilità.

NON AVEVA BISOGNO DI SOLDI - Che cosa avrà spinto uno studente di buona famiglia, con un curriculum di studi invidiabile, a compiere un gesto del genere? Per ora il ragazzo ha fornito versioni contrastanti, di certo non sembra il tipo che ha bisogno di soldi per arrotondare la paghetta di mamma e papà. Eppure le prove finora raccolte lo indicano come responsabile.

Ti hanno mai rubato qualcosa all’università?

Cistina Montini

Commenti
Skuola | TV
La Skuola Tv sta per tornare

Dopo mesi di vacanza, siamo pronti per ritornare a farvi compagnia!

4 ottobre 2017 ore 16:30

Segui la diretta