Pitch on the beach: le startup non vanno in vacanza

Margherita Paolini
Di Margherita Paolini

pitch on the beach: le startup non vanno in vacanza

Niente vacanza per le nascenti startup di successo quest’anno. Giovedì scorso, infatti, si è tenuto presso la Cittadella Politecnica di Torino l’evento di presentazione dei progetti d’impresa digitale targati Treatabit, programma di supporto per le startup inaugurato nel novembre del 2011 da I3P. Con l’occasione è stato premiato anche il vincitore di “Un’idea per il futuro” nell’ambito di Start Cup 2013, un concorso per giovani studenti, ricercatori e dottorandi del Politecnico di Torino: la vittoria alla migliore idea business proposta dai candidati. Tantissime le stratup presentate.

MISTER MARIO - Chi non ha mai faticato nella ricerca di un idraulico o un elettricista? Quando si rompe qualcosa dentro casa trovare il tecnico che tempestivamente ripara tutto sembra essere puntualmente una mission impossible. Con Mister Mario, una delle startup del Pitch on the beach, addio a problemi di questo tipo. Il sito, infatti, trova gratuitamente il miglior professionista disponibile nella zona, nel giorno e ora richiesti dall’utente. Insomma trovare un elettricista diventa un gioco da ragazzi.

PASSAGGI IN AUTO E CONSEGNE A DOMICILIO - Tempo di vacanze? E’ proprio durante l’estate, e non solo, che strappare passaggi in auto diventa una prassi comune. Bringme Carpooling & Autostop è il maggiore sito italiano per la condivisione dei viaggi in auto (circa 10.000 quelli in programma per le prossime settimane). La Pony0Emissioni, invece, è il sito che si occupa di consegne e servizi postali, inclusi pasti caldi a domicilio. L’idea di impiegare la bicicletta consente un servizio efficiente per tempestività e a zero impatto ambientale.

FESTA DOPO IL PITCH - A chiusura della presentazione delle nascenti startup e della premiazione del concorso “Un’idea per il futuro”, si è tenuto un aperitivo super estivo e molto cool firmato Biogelateria: gelati e sorbetti realizzati con materie prime biologiche certificate, senza glutine. Così giovani imprenditori, stratupper, investitori, manager e consulenti hanno avuto modo di confrontarsi tra di loro e con il mondo degli studenti, proporre e magari mettere in cantiere nuove idee.

A te piacerebbe fondare una startup di successo?

Margherita Paolini

Commenti
Consigliato per te
Le 10 scuse che anche tu hai inventato per non uscire
Skuola | TV
Open Day Carlo Bo: scopri tutte le novità e gli sbocchi professionali!

Non perdere lo streaming dell'Open Day Carlo Bo dalla sede di Milano. Una mattina dedicata all'offerta formativa e agli sbocchi professionali. Scopri come diventare mediatore linguistico.

18 novembre 2017 ore 09:30

Segui la diretta