Erasmus: 7 ottimi motivi per scegliere di studiare in Olanda

Andyb3105
Di Andyb3105

1_olanda

L'Olanda è uno degli stati prediletti per l'Erasmus: sicuramente il mito di Amsterdam come città turistica gioca un ruolo importante, ma sappi anche che il sistema educativo olandese è uno dei migliori al mondo. Se vuoi avere una serie di motivazioni in più per convincere mamma e papà che non vuoi andare nei Paesi Bassi per combattere i mulini a vento, sfrutta questi motivi, suggeriti da TopUniversity.com!

6. L'ambiente internazionale e multiculturale

In Olanda troverai studenti da tutto il mondo: nell'anno accademico 2014/2015 gli studenti internazionali provenivano da un totale di 157 stati diversi, anche se in testa c'erano Germania, Cina, Belgio, Italia e Spagna. La gran parte delle università Olandesi hanno associazioni studentesche che aiutano gli studenti durante i loro studi.

I Paesi Bassi sono oltretutto uno stato in cui, pur non essendo anglofono, il 95% degli abitanti parla inglese. Questo dato rende la vita, lo studio e il lavoro veramente conveniente e piacevole per gli studenti internazionali.
Tra i fattori che rendono la vita qui molto gradevole, c'è l'attitudine aperta e tollerante dei cittadini, che invitano spesso gli altri a dare una propria opinione e parere: questa cosa, vedrai, sarà davvero comune anche in ambito accademico.

5. I costi sostenibili degli studi e della vita

Se stai progettando di iscriverti all'università nei Paesi Bassi, sappi che la retta universitaria è molto bassa, rispetto ad altri stati europei, e si aggira su una quota annuale tra i 1900 euro e i 6000 per gli studenti non cittadini dell'Unione. Inoltre, il sistema delle borse di studio è molto sviluppato, e può aiutarti a non sborsare nemmeno un euro.
Se invece intendi approfittare della borsa di studio Erasmus, tieni presente che il costo della vita non è altissimo: in media tra gli 800 e i 1000 euro al mese. In più, potrai trovare un lavoretto part time che ti aiuterà sicuramente a coprire i costi senza portare via troppo tempo allo studio: ad esempio, se sei cittadino dell'Unione puoi lavorare a tempo parziale con un salario minimo di 265 euro per 32 ore lavorative al mese e ottenere una carta gratuita per utilizzare i servizi del trasporto pubblico durante i giorni feriali e festivi che si chiama OV-Chipkaart.
Per la sistemazione, puoi trovare moltissime “case dello studente” che assomigliano ai college americani. L'unico problema è che, essendo molto ambiti, dovrai sbrigarti a prenotare la tua camera. Se, ad esempio, ti trasferirai a settembre, ti conviene iniziare a cercare tra maggio, giugno e luglio al massimo. Non ridurti assolutamente all'ultimo minuto se non vuoi finire in stanze dai prezzi esorbitanti e dalla qualità scadente.

In più, la qualità di studente ti può aiutare ad avere sconti in bar, ristoranti, musei, cinema ed in alcuni negozi (come in altri Paesi europei). Puoi anche rinunciare ai trasporti pubblici andando in bici, anche se, per quanto sia l'alternativa più economica in assoluto, forse preferirai spendere un po' di più per non congelare nei mesi invernali!
In ogni caso, richiedi la ISIC Student Card [link: http://www.isicnederland.nl/en/benefits-in-the-netherlands/ ], che ti darà diritto a molti altri privilegi e sconti.

Guarda l'intervista doppia fatta a due studentesse in Erasmus in Olanda

4. I metodi di insegnamento innovativi

Il sistema educativo olandese è di qualità molto alta e le università di questo stato sono rinomate in tutto il mondo per i loro corsi ben organizzati e moderni e per le loro strutture. L'insegnamento è incentrato sul lavoro di gruppo, che facilita l'integrazione tra studenti internazionali e olandesi.
Un altro elemento caratteristico è l'attenzione che viene data al rapporto tra professori e studenti, che viene incentivato dalla creazione di seminari e gruppi di studio di massimo 30 persone in cui si lavora in gruppo, aiutando gli studenti a sviluppare sia le proprie conoscenze accademiche sia le proprie abilità nelle relazioni interpersonali. Inoltre viene posto un particolare accento sull'esperienza pratica, e le università sono molto ben amalgamate con il mondo del lavoro, sia olandese sia internazionale.

3. Moltissimi corsi di laurea sono tenuti in inglese

In Olanda, come ho scritto prima, si parla moltissimo l'inglese, e questo la rende una meta assolutamente ambita per gli studenti stranieri. Credo che questo sia uno dei motivi che ha portato le università a inserire più di 2100 corsi e programmi di studio in inglese, in modo da coprire in modo capillare corsi triennali, master, specialistiche e dottorati.
Non cantare subito vittoria, però: molte università richiedono una certificazione di lingua inglese come il TOEFL o l'IELTS per verificare che tu, se non provieni da paesi anglofoni, abbia una ottima conoscenza della lingua in cui verranno tenuti i corsi. Prima di tutto, quindi, ti conviene guardare sui siti delle università o sui bandi Erasmus il livello di conoscenza richiesto.

Anche se l'inglese è parlato più o meno ovunque, se volessi imparare anche un po' di olandese, le università offrono dei corsi di lingua per gli studenti internazionali. Se non hai voglia di andare fisicamente ai corsi, puoi sempre trovare corsi online oppure su app e usare dei dizionari che ti aiutino nella tua permanenza in Olanda.


2. E' il centro dell'Europa

I Paesi Bassi sono in una posizione strategica rispetto alle grandi capitali europee, tant'è che viene spesso definita come la “porta” d'Europa: ci vuole circa un'ora a volare da Amsterdam a Parigi, o a Berlino, a Bruxelles o a Londra. E, se non ti va di volare, puoi sempre prendere un treno veloce!

1. I titoli di studio sono riconosciuti a livello internazionale

I Paesi Bassi hanno una tradizione universitaria ricchissima e investono molto nella ricerca scientifica: anche per questi motivi, l'istruzione olandese si allinea agli standard mondali e gode di ottima reputazione in tutto il mondo.
Le università più riconosciute sono l'Università di Amsterdam, l'Università di Leiden e l'Università di Utrecht, ma quasi tutte le università di questo stato godono di un'ottima reputazione.

Per saperne di più sulle esperienze di chi è stato in Erasmus in Olanda, leggi qui! https://www.skuola.net/news/notizie-universita/erasmus-utrecht-intervista.html

Andrea Buticchi

Commenti
Skuola | TV
La Skuola Tv sta per tornare

Dopo mesi di vacanza, siamo pronti per ritornare a farvi compagnia!

4 ottobre 2017 ore 16:30

Segui la diretta