La tecnica del Palazzo della Memoria per ricordare tutto di un esame

Giulia.Onofri
Di Giulia.Onofri
memorizzare esami universitari

Gli studenti universitari più di tutti soffrono lo stress da esami delle varie sessioni dove spesso capita di doverne affrontare più di due o tre per ognuna.
Le informazioni da ricordare quindi sono davvero molte e anche il numero degli esami da sostenere durante l’anno; per questo noi di Skuola.net abbiamo pensato che potrebbe tornarvi utile la tecnica della costruzione di un palazzo (immaginario, ovviamente!) per riuscire a memorizzare bene ciò che avete appreso.
Si tratta di un aiuto mnemonico usato per migliorare le capacità di ricordare i concetti, ed efficace a tal punto da essere impiegato spesso anche nei campionati mondiali di memoria, dove la quantità di materiale da memorizzare è davvero impressionante.
Gli studenti potrebbero dunque trovare degli spunti interessanti e provare a costruirne uno come strategia per affrontare gli esami o solo per facilitare lo studio complessivo.


Gli step per costruire un palazzo della memoria efficace


  • Progetta il tuo palazzo: per costruire un palazzo, anche se immaginario, è ovviamente necessario un progetto. Per facilitare la memorizzazione dello spazio, sarebbe opportuno riprodurre un luogo che già conosciamo, più o meno grande in base alla quantità delle informazioni che abbiamo bisogno di memorizzare.
    La piantina di un palazzo base è piuttosto piccola e limitata e potrebbe essere ad esempio quella di una camera, per poi ampliare l’edificio in base al contenuto che vorrà ospitare.

  • Stabilisci un ordine delle cose: questo esercizio può essere utile qualora tu debba ricordare i concetti in un certo ordine (ad esempio le date e gli eventi in storia).
    Per fare questo, stabilisci un percorso specifico attraverso cui muoverti all’interno del palazzo.

  • Assegna le informazioni a luoghi specifici: per ricordare meglio i concetti è importante associarli ad un determinato luogo del palazzo. Ad ognuno di questi è associata una sola informazione e quindi il numero di queste dovrà essere pari a quello degli spazi per contenerle.
    Le stanze, a tal proposito possono contenere diversi oggetti (quadri, sedie, mobili ecc) di cui potete servirvi per associarli a precisi concetti.
    In alternativa, se il palazzo è un percorso, gli spazi specifici per contenere le informazioni possono essere i posti a noi conosciuti come negozi, cartelli, insegne, strade ecc.

  • Memorizza il tuo palazzo: per realizzare un palazzo veramente efficace, dovrete conoscere alla perfezione ogni singola componente della vostra costruzione; per ricordarla potete magari disegnarne la piantina che metta in evidenza i punti di raccolta informazioni che avete scelto.
    In questo modo, potete sempre confrontare l’immagine visiva della vostra costruzione con quella realizzata dalla vostra immaginazione.

  • Riempi gli spazi con le relative informazioni: ora che il progetto del tuo palazzo ha un impianto solido puoi cominciare a riempirlo con i concetti, posizionandone una piccola quantità nei luoghi scelti, senza né sovraccaricarli né sovrapporli, proprio per evitare qualsiasi tipo di confusione.
    Se il tuo palazzo è una casa ad esempio puoi posizionare le prime informazioni sulla sedia per poi inserirne altre nel cassetto della scrivania, poi sul piano e così via, imprimendo anche un ordine consequenziale.

  • Usa i simboli: un buon espediente per aiutarsi nella memorizzazione è usare simboli per rappresentare i diversi concetti, al posto di intere frasi, serie di numeri o formule. Ad esempio, un monumento può simboleggiare una città ecc.

  • Usa immagini originali: più le immagini che sceglierai saranno originali, più saranno facili da ricordare, soprattutto se riconducibili a qualche episodio personale.

  • Facilitati con altri aiuti mnemonici: utilizza sempre degli espedienti che possano aiutarti a memorizzare le informazioni. Ad esempio, se dovete ricordare una sequenza di lettere o numeri, ideate qualche frase anche spiritosa per aiutarvi.

  • Entra le tuo palazzo: ora che tutto è al proprio posto e che le informazioni sono contenute nell’arredamento, trascorrete del tempo ad esplorare le stanze del vostro edificio per memorizzarne bene il contenuto.

  • Utilizza il tuo palazzo: ora che conosci bene il tuo edificio è arrivato il momento di metterne in pratica l’efficacia.
    Prova magari a vedere se questo metodo funziona ripetendo un discorso i cui concetti avete già predisposto nel palazzo(estrapolando quindi le informazioni da aggiungere volta per volta, in base al raggiungimento degli spazi a cui le abbiamo assegnate).

  • Costruisci nuovi palazzi: ogni edificio può essere costantemente aggiornato e riempito con contenuti più recenti oppure, se abbiamo bisogno di ricordare per lungo tempo le informazioni che lo occupano, se ne possono costruire direttamente di nuovi accanto a quello che si sceglie di mantenere.

Skuola | TV
Non perdere la prossima puntata!

Curioso di conoscere il prossimo ospite? Seguici e lo scoprirai!

30 ottobre 2019 ore 15:00

Segui la diretta