10 consigli per ottenere una borsa di studio

Ansa Europa
In collaborazione con Ansa Europa

borse di studio estero

Dieci consigli pratici per vincere una borsa di studio in Europa elaborati grazie alla "European funding guide", una piattaforma internazionale creata dalla Commissione europea per aiutare gli studenti europei nella ricerca di opportunità di finanziamento per studi universitari in Europa. Lo segnala Ansa.it - Europa|Opportunità Giovani.

#1 Iniziare la ricerca prima possibile
Spesso ci vuole tempo per trovare la borsa di studio che fa al caso proprio, alcune organizzazioni rilasciano un solo bando per anno e ci vuole tempo per completare minuziosamente la propria domanda e cercare eventuali documenti da allegare.

#2 Creare un profilo sul sito European funding guide
Grazie al proprio account personale, si possono visualizzare immediatamente tutte le opportunità di finanziamento disponibili e interessanti in base alla propria ricerca.

#3 Attenzione alle sovvenzioni
Invece di lunghe ed estenuanti ricerche su internet, è bene valutare le borse di studio in base ai piani finanziari offerti. Ecco che tutte le borse di studio registrate da European funding guide sono filtrate secondo requisiti di ammissione e tipologia di finanziamento.

#4 Evitare le candidature a pioggia
Anziché inviare curriculum in maniera casuale è meglio sottolineare determinate qualità a seconda della fondazione in questione.

#5 Piccole realtà, grandi possibilità
Fondazioni piccole e meno conosciute offrono spesso una maggiore possibilità di ottenere una borsa di studio. Alcuni enti non raggiungono neanche il numero massimo di vincitori di borsa di studio a causa di un numero di candidati più basso dei premi stessi.

#6 Personalizzare la vostra candidatura
Le candidature generiche non funzionano. Per questo è da evitare l'invio della stessa candidatura a più fondazioni. Meglio identificare la persona giusta a cui inviare la candidature e mettere in risalto gli aspetti importanti e prioritari richiesti da quel determinato ente.

#7 Occhio agli errori
Rileggere tutto prima di inviare il materiale e cercate eventuali errori, in particolare quelli di battitura daranno l'impressione che ottenere la borsa di studio non è decisamente importante per voi. Alcuni enti specificano il formato in cui preferiscono ricevere i documenti e questa regola va seguita. Non dimenticare gli allegati. Molti enti scartano a priori le richieste incomplete.

#8 La "web reputation" conta
È bene fare una ricerca su google per essere certi che la propria "web reputation" sia professionale. Assicuratevi che il vostro profilo Facebook abbia le giuste impostazioni attive a garantire la vostra privacy.

#9 Usare una foto professionale
La prima impressione conta. Specialmente la foto allegata alle candidature, conferisce agli esaminatori gran modo di giudizio.

#10 Evitare richieste e solleciti
Molti enti non inviano conferme di avvenuta ricezione. Di solito ci vogliono dai 3 ai 6 mesi prima che riceviate notizie dalla fondazione. Attenzione alle scadenze. Mancare la scadenza di invio della propria domanda resta l'errore più frequente dei richiedenti.